laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il film su Bisagno domani all’Italia

Più informazioni su

SARZANA – Domani sera, venerdì, a conclusione del ciclo annuale 2015 – 2016 del Cineforum, viene proiettato alle 21 al cinema "Italia" di Sarzana il film "Bisagno". Si tratta di un documentario realizzato dal regista genovese Marco Gandolfo sulla vicenda storica e personale di Aldo Gastaldi, uno dei più importanti capi partigiani della Liguria durante la guerra di liberazione. Gastaldi era cattolico e, anche nella sua azione di capo partigiano (gli venne affidato il comando della divisione "Cichero") non faceva mai mistero delle radici religiose del suo impegno resistenziale. Più volte venne in contrasto con i responsabili del Comando unico regionale della Liguria, ma non fu mai rimosso dal comando della sua formazione perché sempre difeso a spada tratta dai suoi partigiani. Nei giorni seguenti alla Liberazione, nel maggio 1945, accompagnò personalmente alcuni suoi combattenti alle loro abitazioni, nella zona del Lago di garda. Durante il viaggio di ritorno morì precipitando dal camion sul quale stava viaggiando. Sulle cause precise della morte, come documenta anche il film, non fu mai fatta un'indagine approfondita. Il film, uscito nelle settimane scorse, viene presentato quasi in concomitanza con l'avvio del processo di beatificazione di Teresio Olivelli, il partigiano cattolico lombardo autore della poesia "Ribelli per amore". In questo modo si intende documentare il ruolo importante avuto dai cattolici nel contesto della Resistenza italiana ed europea. Il film, questa sera, verrà presentato dallo stesso regista Gandolfo, introdotto da Egidio Banti. Interverrà anche Franco Bernardi, copresidente del comitato unitario della Resistenza di Spezia.

Più informazioni su