laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Commercio: vendite 2015 positive dopo 4 anni di cali, +0,7%

Più informazioni su

Comitas (Microimprese): ma piccoli negozi ancora in grave difficoltà, tra 2009 e 2014 piccoli esercizi hanno subito maxi-calo vendite pari al -12,3%

ROMA – I piccoli negozi in Italia versano ancora in condizione di grave difficoltà, e ad attestarlo arriva oggi il dato Istat sulle vendite al dettaglio del 2015, che vede i piccoli esercizi segnare un misero incremento dello 0,1% su base annua, contro il +3,4% dei discount e il +3,3% dei grandi esercizi specializzati come Decathlon o Ikea.

Lo afferma Comitas, l’associazione delle piccole e microimprese italiane, commentando i numeri sul commercio diffusi oggi dall’Istituto di statistica.

“L’incremento dello 0,1% registrato nel 2015 è una goccia nel mare se rapportato alla maxi-contrazione record delle vendite che ha colpito i piccoli negozi – spiega Comitas – Tra il 2009 e il 2014 tali esercizi hanno subito una diminuzione complessiva delle vendite del -12,3%, a tutto vantaggio di discount e grande distribuzione. Questo perché i governi che si sono succeduti non hanno fatto nulla per aiutare i piccoli esercenti, abbandonandoli al loro destino, come dimostrato dalle migliaia di chiusure di esercizi registrate sul territorio negli ultimi anni”.

“E’ necessaria una inversione di tendenza, e il commercio deve essere aiutato specie sul fronte dei piccoli negozi,  che non riescono più a sostenere da un lato una burocrazia ossessiva e una costante crescita della pressione fiscale, dall’altro la concorrenza aggressiva e insostenibile delle grandi catene straniere” – conclude Comitas.

Dello stesso avviso anche il Presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli: "La dimostrazione di ciò sta nel fatto che anche nei piccoli paesi, in cui mai ci sono state le grandi catene, iniziano sempre di più a trovarsi le grandi catene di supermercati e discount, che comprimono sempre di più i piccoli-medi esercenti, sempre più in difficoltà."

Più informazioni su