laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’avversaria | Ternana: dalla paura alla rinascita con vista play-off

Più informazioni su

Un inizio difficile con in panchina mister Toscano, una serie di sconfitte preoccupanti, poi la risalita graduale con Roberto Breda

LA SPEZIA – E’ un campionato double face quello della squadra umbra, passata dalla paura di una stagione tribolatissima, all’attualità di una possibile seconda parte caratterizzata da una rincorsa play-off.

Un inizio difficile con in panchina mister Toscano, una serie di sconfitte preoccupanti con tanti gol presi e la sensazione di squadra smarrita.
Da qui la necessità di dare una svolta decisa, un cambio della guida tecnica, affidata dalla sesta giornata a Roberto Breda: con l’immediata vittoria casalinga con il Novara.
Subito dopo arriva la sconfitta del Picco, decise Calaiò con un colpo di testa su calcio d’angolo, ed una serie di risultati altalenanti, specie tra le mura amiche.
Ma il lavoro di Breda e la crescita costante di alcuni elementi chiave, hanno portato ad invertire questa tendenza, tanto che nelle ultime cinque uscite casalinghe, la Ternana ha ottenuto il pieno di successi, mentre nella classifica del girone di ritorno è appena dietro allo Spezia (14 punti) con 12 punti, al pari della Virtus Entella.

Mister Breda sta utilizzando ormai stabilmente il 4-2-3-1, con la posizione chiave di Falletti che, dietro la prima punta si sta rivelando arma decisiva, non solo dal punto di vista tattico, ma anche da quello realizzativo.
Sugli esterni offensivi Janse e Furlan stanno disputando un’ottima fase stagionale, con Gonzalez e Meccariello molto importanti dal punto di vista difensivo.
In attacco Avenatti e Ceravolo si stanno alternando nel ruolo di prima punta, con quest’ultimo preferito nelle ultime due gare ed in grado di rivelarsi decisivo con la sua velocità.

Tutti ingredienti che fanno della Ternana una squadra in forte ascesa ed in grado di lottare per cogliere l’occasione di inserirsi in zona play-off.

 
Enrico Lazzeri – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it
 

Più informazioni su