laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Turismo, tra 2015 e 2016, aumento del 9% di presenze

Più informazioni su

Berrino: con il nuovo Commissario dell’Agenzia in Liguria Fidanza il turismo potrà centrare nuovi obiettivi

GENOVA – Un aumento sul territorio regionale del 9,28% delle presenze da gennaio 2015 a gennaio 2016 con picchi nello spezzino del 14,90% e nel savonese dell’11,28%, incrementi del 7,35% a Genova e del 7,13% a Imperia. “Sono dati molto rassicuranti soprattutto se associati a un aumento sostanziale degli arrivi che si aggira poco sotto l’1% – spiega l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – dai numeri emerge una fotografia del turismo regionale con una connotazione di media permanenza, quindi non più solo presenze ‘mordi e fuggi’, una tendenza che di sicuro più essere incrementata con ulteriori ricadute positive su tutta la filiera dell’indotto turistico-ricettivo e quindi sul territorio. Grazie alla fattiva collaborazione con l’Agenzia In Liguria del neo commissario Fidanza sono certo che il turismo ligure potrà centrare nuovi importanti obiettivi”.

“Ringrazio il presidente Toti e l’assessore Berrino – dichiara Carlo Fidanza, commissario straordinario dell’Agenzia In Liguria – per la fiducia. Valorizzare l’Agenzia e trasformarla rapidamente in uno strumento ancora più dinamico per sostenere la promozione del ‘prodotto Liguria’ sui mercati nazionali e internazionali: questa la missione che ci siamo prefissi e porteremo a termine entro breve”. Nell’ultimo anno le presenze turistiche in Liguria sono state 517.885, con circa 44 mila visitatori in più rispetto al 2015. A fare la parte del leone in fatto di presenze la provincia di Savona (203 mila presenze nel 2016, 20 mila in più rispetto al 2015) seguita da Genova (152 mila presenze nel 2016 rispetto alle 141 mila del 2015), Imperia (128 mila presenze nel 2016, 8 mila in più rispetto al 2015) e dalla Spezia (34 mila presenze nel 2016, 4.400 in più rispetto al 2015).

Più informazioni su