laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Bel gioco e buona reazione: ottima vittoria della Tarros a Sestri

Più informazioni su

Dopo una prima parte di gara in cui hanno lasciato un po' troppo agli avversari, i bianconeri impongono il loro gioco e vincono nettamente. Buona prestazione, in un match difficile. Domenica ultimo incontro della regular season: al PalaSprint arriva il CUS

“Partita difficile, del resto anche all'andata non era stato certo facile battere il Sestri: allora ci era servito un tempo supplementare, oggi, invece, al termine dei 40 minuti ci siamo imposti con un risultato netto. Ma non è certo solo questo a dire che siamo cresciuti: a dimostrarlo sono soprattutto il gioco e l'atteggiamento mentale” – afferma il Presidente bianconero Danilo Caluri, che prosegue: “Ottimo livello quello di oggi, e bella difesa”.
 
Una partita che, però, il coach degli spezzini Luca Martini divide in due parti: una prima metà gara lasciata troppo nelle mani degli avversari, una seconda parte giocata, invece, da Tarros: “Fino alla pausa lunga abbiamo permesso al Sestri di giocare come voleva, ci siamo adeguati a loro, mentre dobbiamo essere noi ad imporre il nostro gioco. Siamo comunque stati bravi a fare in modo che il loro vantaggio fosse sempre molto limitato e a prendere poi in mano la partita dopo la pausa lunga. Alla distanza è venuta fuori la nostra qualità, abbiamo giocato la nostra pallacanestro e siamo sempre stati molto concentrati ed attenti in difesa. Questo ci ha permesso di stravolgere tutto e poi anche di dilagare in termini di punteggio”.

La cronaca della partita non fa che testimoniare quanto affermato dal coach.
La Tarros parte contratta ed i padroni di casa cercano di approfittarne, puntando su pressione ed aggressività. Restano avanti per i primi due quarti, anche se sempre di poco, tanto che terminano sul + 2 la prima frazione e sul + 3 la seconda. La storia cambia completamente al rientro sul parquet dopo la pausa lunga. I bianconeri diventano assoluti padroni del parquet e del goco: il tasso tecnico emerge e tutto sembra facile e naturale. La Tarros segna ben 32 punti, concedendone agli avversari solo 12. Ne consegue che alla fine del terzo tempino non solo ad essere avanti sono gli spezzini, ma lo sono in maniera molto netta, + 17. Divario che diventa ancora più consistente nell'ultima frazione, quando il percorso del team di Danilo Caluri si completa. Alla fine il punteggio dice 62-88.
 
La Tarros torna da Sestri con la consapevolezza di aver fatto vedere sia un bel gioco che una bella reazione mentale.
 
Ora l'ultima partita della regular season, un match molto importante perchè mette di fronte la Tarros al CUS. Appuntamento domenica 6 marzo al PalaSprint.

BASKET SESTRI LEVANTE  – SPEZIA BASKET CLUB TARROS: 62-88 (20-18; 38-35; 50-67)

BASKET SESTRI LEVANTE: Ferri 7, Reffi 9, Campanacci 0, Conti Fabio 11, Calzolari 7, Massucco 11, Mariani 3, Castellini 0, Conti Francesco 13, Giudici 1. Coach Canepa

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Delibasic 11, Cota 2, Pipolo 11, Santoni 21, Fazio 0, Caluri 3, Jonikas 20, Ferrari 8, Marchini 10, Dalpadulo 2 Coach: Martini  

Più informazioni su