laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Balneari | Presidente Toti e Assessore Scajola: no alla Bolkestein

Più informazioni su

Si sta insieme in Europa se c’è un vantaggio comune. L’Italia non può solo pagare il conto

GENOVA – “Si sta insieme in Europa se c’è un vantaggio comune, in caso contrario l’Italia non può solo pagare il conto e non sta né in cielo né in terra che il nostro Governo non possa andare a Bruxelles chiedendo una deroga alla Bolkestein”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti intervenendo a Balnearia, il Salone dedicato al settore balneare in programma quest’oggi a Marina di Carrara, in collegamento dal consiglio regionale ligure, insieme all’assessore all’Urbanistica, Marco Scajola.

“La Gran Bretagna – ha detto Toti – ha ottenuto deroghe sui  vincoli di bilancio che sono costitutivi dell’ossatura delle norme europee, non si capisce perché l’Italia non possa ottenerli per tutelare il proprio sistema balneare e turistico”. “Per questo – ha continuato il Governatore ligure – ho chiesto ai gruppi parlamentari di Forza Italia di presentare al più presto un ordine del giorno in Parlamento, per impegnare il Governo a andare a Bruxelles e aprire una trattativa sul fatto che la Bolkestein non deve essere applicata, perché il nostro sistema chiede una deroga”. Al presidente Toti ha fatto eco l’assessore regionale all’urbanistica della Liguria e coordinatore del tavolo interregionale sul Demanio per ribadire l’impegno della Liguria a favore dei balneari e della loro battaglia.

“In qualità di coordinatore del tavolo interregionale – ha detto Scajola – ho già chiesto al Ministro agli Affari regionali , Andrea Costa che convochi al più presto tutte le regioni, attraverso un tavolo ad hoc. In tutti i modi la Liguria non si fermerà e non farà alcun passo indietro, ma porterà avanti una propria proposta  regionale per prorogare le nostre concessioni demaniali”.

Più informazioni su