laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Vicepresidente Viale al San Martino e al Gaslini di Genova

Più informazioni su

Stati Generali della Sanità in Aziende Ospedaliere e ASL

GENOVA – Nell’ambito della presentazione del Libro Bianco della Sanità ligure alle Asl e alle aziende ospedaliere, oggi la vicepresidente e assessore regionale alla Salute, accompagnata dal direttore generale del dipartimento regionale Sanità Francesco Quaglia e dal commissario straordinario Dell’agenzia regionale della sanità Walter Locatelli, ha incontrato, questa mattina, i rappresentanti dell’ospedale San Martino e, nel pomeriggio, dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. “Quello di oggi al San Martino è stato il primo incontro, ma a breve ne faremo un altro aperto anche agli operatori – ha spiegato la vicepresidente – sono comunque già emersi spunti interessanti per avere una visione d’insieme della sanità ligure visto che questo ospedale è sicuramente un punto di riferimento per tutta la regione e non solo per l’area metropolitana di Genova. L’obiettivo è far lavorare il San Martino a più stretto contatto anche con le altre aziende sanitarie: siamo sulla strada giusta vista la condivisione trovata durante l’incontro di oggi”. Al termine dell’incontro, accompagnata anche dal direttore generale del San Martino Mauro Barabino, la vicepresidente Viale ha effettuato anche un sopralluogo nella centrale operativa del 118 e preso visione dei progetti per la nuova centrale unica delle emergenze Nue 112.

Nel pomeriggio l’incontro al Gaslini di Genova. “Come il San Martino  anche l’ospedale pediatrico rappresenta un centro di eccellenza per la Liguria – ha spiegato la vicepresidente – puntiamo al rafforzamento delle strutture conosciute non solo su scala regionale ma anche fuori confine. Per raggiungere quest’obiettivo occorre fare sistema, nel solco di accordi con altri ospedali come nel caso del Buzzi di Milano e l’ospedale pediatrico Gaslini”.
Come già annunciato nel corso della presentazione del Libro Bianco dalla vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale, il mese di marzo sarà dedicato a un’intensa fase di ascolto del territorio a partire dalle aziende ospedaliere e Asl liguri. Il mese di aprile sarà poi riservato all’incontro dei rappresentanti del territorio nelle Conferenze dei sindaci.

Più informazioni su