laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Workshop «Idrodinamica numerica e sperimentale – Stato dell’arte»

Più informazioni su

LA SPEZIA – Mercoledì 9 Marzo 2016 alle ore 14.30 presso le aule del Polo Universitario "Marconi", la Sezione della Spezia di ATENA, Associazione Italiana di Tecnica Navale, in collaborazione con il Polo DLTM e Promostudi La Spezia, organizzano un workshop: "Idrodinamica numerica e sperimentale – Stato dell'arte". 

L'incontro si svolgerà dalle ore 14.30 alle 18.00, includendo relazioni di esperti e progettisti.

Negli anni '90 iniziò l'impiego dell'Idrodinamica Numerica (CFD)  quale  ausilio alla predizione della resistenza della nave in mare, i suoi risultati considerati pure indicazioni che andavano validate nelle prove in vasca.
Successivamente,  con lo sviluppo di codici di calcolo più sofisticati e modellazioni sempre più vicine alla realtà, è divenuta lo strumento principe per la simulazione qualitativa e quantitativa del comportamento della carena, del propulsore e delle appendici, sia per quanto riguarda la resistenza al moto che per altri aspetti quali rumore, vibrazioni, e tenuta al mare.

Il ricco "panel" di esperti, ricercatori e progettisti,  illustrerà i più recenti impieghi dell'Idrodinamica Numerica nella progettazione navale, gli strumenti matematici impiegati, le potenzialità di futuro sviluppo.

Ecco l'elenco degli interventi (in ordine alfabetico):

· CETENA – Dr. Antonio Traverso: “I recenti sviluppi della Fluidodinamica Numerica Applicata alla Progettazione di Unità Navali”

· CNR – INSEAN – Ing. Massimo Falchi: "L'evoluzione delle tecniche sperimentali nell'idrodinamica navale"

· CNR – INSEAN – Ing. Stefano Zaghi: " Research & Design in Ships Hydrodynamics: an overview of the cutting-edge numerical experiments at CNR-INSEAN"

· DLTM – Ing. Luigi Grossi: "La  simulazione idrodinamica teorica nella progettazione navale, sviluppo di una opportunità"

· FINCANTIERI – Ing. Francesco Conti: “Progettazione idrodinamica di carene e propulsori con metodi numeri e sperimentali”

· HYDROCEAN – Ing. Loïc Mazas: “CFD: An efficient tool for ship design and optimization”

· RINA – Ing. Alessandro Giulio Grasso: "Dai metodi a potenziale ai solutori RANSE – Esempi di applicazioni navali "

· UNIGE – Ing. Diego Villa: "An Extensive Analysis of Numerical Ship Self-Propulsion predictions via a coupled BEM/RANS approach"

Per ragioni organizzative, è gentilmente richiesta la registrazione all'evento collegandosi al link qui sotto riportato:
https://idrodinamica1-dltm.eventbrite.it
ovvero inviando una mail alla Sezione Atena della Spezia:
laspezia@atenanazionale.it

Più informazioni su