laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Romeo e Cossu (Arcola Attiva): “Tassa rifiuti, in arrivo le prime due rate”

Più informazioni su

ARCOLA – Con una votazione assurda la maggioranza arcolana ha approvato lo scorso giovedì sera il metodo di pagamento della TARI per il 2016.
 
In attesa dell’approvazione del bilancio 2016 che avverrà entro il 30 aprile la giunta Pd arcolana ha approvato una delibera che prevede il pagamento della TARI in tre rate: due come anticipo e una a conguaglio.
 
Le due rate di anticipo scadono una il 15 aprile e una il 30 maggio e saranno pari al 50% di quanto pagato nel 2015.

La rata a conguaglio vede la scadenza il 15 ottobre e dovrà tenere conto di quanto deciderà il consiglio comunale in sede di approvazione del bilancio.
 
A nulla sono valse le proteste dei consiglieri di opposizione Debora Cossu e Salvatore Romeo che hanno contestato le due rate così ravvicinate checomporteranno molto disagio ai cittadini, soprattutto anziani, che dovranno fare la fila due volte agli uffici postali o alla banca, in quanto la tassa si paga solo attraverso il modello F24.
 
"Sarebbe stato molto più semplice" – affermano i due consiglieri di opposizione – "prevedere una sola rata di anticipo del 50% sul pagato 2015 da pagare entro il 15 maggio e il conguaglio entro il 31 ottobre: questo anche per evitare l’affollamento ai Caf che in quel periodo dovranno far fronte alle dichiarazioni dei redditi.Inoltre questo comporterà un lavoro doppio per gli uffici che dovranno inviare i bollettini in due occasioni.Per l’ennesima volta la giunta Orlandi ha dimostrato solo arroganza e nessuna disponibilità al confronto e al dialogo".

Più informazioni su