laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Commemorazione dell’eccidio di Valmozzola

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sabato 12 marzo si terrà la commemorazione dell’eccidio dei partigiani a Valmozzola, avvenuto il 17 marzo 1944 per mano dei nazifascisti. La manifestazione, organizzata dal Comune di Valmozzola e dalle associazioni partigiane, avrà inizio alle ore 10: oratore ufficiale sarà Giorgio Pagano, copresidente del Comitato Unitario della Resistenza della Spezia in rappresentanza dell’Anpi.

Alle ore 13 tutti i partecipanti si ritroveranno per un pranzo collettivo alla trattoria Molinari, al termine del quale Giorgio Pagano presenterà il suo libro “Eppur bisogna ardir. La Spezia partigiana 1943-1945”. Interverrà Paolo Galantini, copresidente del Comitato Unitario in rappresentanza della Fiap. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Mediterraneo.

L’episodio di Valmozzola si svolse i due tempi, di cui uno fu la drammatica conclusione dell’altro: l’assalto al treno nella stazione di Valmozzola da parte dei partigiani della banda “Betti” il 13 marzo, a cui parteciparono molti spezzini, tra cui il comunista Primo Battistini “Tullio”, e la rappresaglia che ne seguì, fino alla fucilazione di otto ribelli il 17 marzo. I ribelli furono catturati sul monte Barca, nel bagnonese: erano partigiani spezzini, sarzanesi, lericini, più tre prigionieri russi, evasi da un campo di concentramento. Il capo spirituale del gruppo, per sensibilità e preparazione politica, era Ubaldo Cheirasco, studente universitario socialista. Si era formato culturalmente, ed anche eticamente, nel Liceo Classico Costa della Spezia, autentica fucina dell’antifascismo: la scuola dove insegnarono nobili figure come Ennio Carando e Aldo Ferrari, e anche Italo Malco, che di  Ubaldo era stato docente di greco. Proprio per questo il professor Galantini sarà presente alla manifestazione anche in rappresentanza del Liceo Costa.
L’Anpi provinciale ha organizzato la partecipazione: un pullman partirà da piazza Europa alle ore 8 e farà rientro alla Spezia alle ore 17. Per adesioni telefonare a Claudio (349 5269738).

La prossima iniziativa dell’Associazione Culturale Mediterraneo si terrà venerdì 11 marzo alle ore 17 all’Urban Center: Walter Tocci, Direttore del Centro Studi Riforma dello Stato, presenterà il suo libro “La scuola, le api e le formiche”.

Più informazioni su