laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Campionaria non sente la crisi: anche nella 41° edizione presenta 130 espositori

Più informazioni su

Una tradizione che si rinnova e che mantiene un forte appeal

LA SPEZIA – Torna alla Spezia, la fiera Campionaria, giunta alla 41° edizione. “Una tradizione che si rinnova e che mantiene un forte appeal, sia sugli operatori economici, sia sui visitatori che anche quest’anno ci auguriamo numerosi – spiega Stefano Senese, segretario generale della Camera di Commercio della Spezia – Quarantuno anni di attività, nella nostra provincia, sono un segnale importante soprattutto per un settore come il commercio, fortemente penalizzato dalla crisi”.

La risposta positiva la si respira già osservando il fervore dei lavori di allestimento che in questi giorni hanno animato il Centro fieristico Speziaexpò, dove la società Promoeventi sta realizzando gli spazi espositivi, esaurendo praticamente tutti gli stand disponibili. “Una kermes per tutti i gusti – spiega l’organizzatore Angelo Bastiani – compresi i bambini, che avranno a loro disposizione uno spazio ludico. Mentre per chi volesse pranzare o fare uno spuntino abbiamo allestito un punto di ristoro di ottima qualità”

Molto soddisfazione anche da parte dell'Azienda Manifestazioni Fieristiche. “La Campionaria apre la stagione fieristica della provincia spezzina – spiega il direttore Ilario Agata – e ogni anno cerchiamo di migliorare, offrendo ai commercianti una vetrina di qualità e ai visitatori la possibilità di ritrovare all’interno di Speziaexpò una vasta gamma di offerte e di prodotti differenti, dalle macchine per l'agricoltura e per il giardino all’arredamento, dall’artigianato al gastronomico, dall’edilizia all’hobbistica, dalle auto alle barche. Il nostro obiettive è replicare il successo di visitatori dello scorso anno e quello di promuovere affari vantaggiosi per tutti”.

UN BUON MOMENTO PER PENSARE ALLA SALUTE
In Campionaria torna, per il settimo anno consecutivo, anche un’importante iniziativa rivolta al benessere: le ‘Giornate delle Salute’, proposte da un network di associazioni ‘Benessere in movimento’, in collaborazione con la ASL della Spezia. I visitatori, infatti, potranno usufruire, anche quest’anno, di un team sanitario d’eccellenza che ha realizzato un preciso programma settimanale. Sabato 12 marzo è la giornata dedicata ai giovani dai 16 a 39 anni, legata al Progetto " I giovani educano i giovani". Chi lo desidera potrà sottoporsi a test sullo stile di vita; saranno altresì verificati alcuni parametri antropometrici e clinici, non invasivi come la spirometria. Sempre il 12, dalle ore 15,00  in poi, sarà possibile partecipare, a piccoli gruppi, a mini corsi BLSD per l'uso del defibrillatore (saranno disponibili un defibrillatore didattico ed un  manichino). Inoltre, lo stand ospiterà una equipe di infermieri laureandi con i loro tutor e i medici che partecipano al corso regionale triennale propedeutico per l'iscrizione alle convenzioni per medici di famiglia. 

Domenica 13 marzo, giornata dedicata alla prevenzione dell'ictus: all'interno dello stand sarà presente l'equipe della S.C. Neurologia dell'ASL 5 e potranno essere valutati i fattori di rischio ictus dei visitatori che saranno sottoposti a test a antropometrici e clinici chimico e, per i più a rischio, sarà possibile effettuare l'ecocolor doppler dei vasi sovraortici. Il 19 marzo si affronterà, invece, il tema dell'insufficienza renale cronica e infarto; all'interno dello stand sarò presente l'equipe di nefrologia dell'ASL 5 e sarà possibile verificare  la funzionalità renale dei visitatori, con esami chimico clinici. I visitatori saranno sottoposti a uno specifico  questionario per individuare la loro predisposizione a questa patologia. Inoltre, nello stand sarà presente un cardiologo in grado di effettuare dei controlli mirati.

Più informazioni su