laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Carispezia Hockey Sarzana mostra gli artigli e strappa un punto d’oro al Viareggio

Più informazioni su

Un Carispezia Hockey Sarzana da urlo quello visto al Palabarsacchi venerdì 11 marzo nell’anticipo della ventitreesima giornata di campionato contro il CGC Viareggio. I rossoneri hanno assaltato la pista viareggina con l’intento di ribaltare ogni pronostico che li dava per sconfitti conto la formazione allenata dal Mister Bertolucci e ci sono riusciti strappando, di fatto, un punto preziosissimo ai padroni di casa. Grazie a questo pareggio i liguri interrompono un digiuno di punti che stava diventando veramente pesante  e, a tre giornate dalla fine della stagione regolare, tornano a sperare.

CGC VIAREGGIO – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 2 – 2 (3 – 3)

CGC VIAREGGIO: R. D’Anna, J. Selva (2), S. Muglia (1), M. Palagi, N. Palagi, E. Cinquini, F. Montigel, A. Deinite, L. Barozzi, E. Torre.  Allenatore:A.Bertolucci.

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: F. Dolce (1), O. Raed (1), E. Di Donato(1), J. Amat, L. Sterpini, And. Perroni, M. Pistelli, F. Rossi, S. Corona, Ale. Perroni.
Allenatore: A. Cupisti.

Arbitri: Di Domenico, Uggeri.

Una “mission-impossible” che i ragazzi del Carispezia Hockey Sarzana hanno portato a termine in grande stile con un finale al cardiopalma, compiendo l’impresa di pareggiare contro una delle squadre più in forma del momento che, soltanto settimana scorsa, aveva battuto il Forte dei Marmi (primi in classifica) con un lapidario 4 a 2. I ragazzi di Mister Cupisti sono riusciti a portare a casa un punto che, in questa fase del campionato, è estremamente prezioso e hanno addirirttura sfiorato la vittoria con un Amat grintosissimo nel finale di partita.
Il Carispezia sceso in pista venerdì è stato uno dei migliori della stagione ed è stato chiaro fin dalle prime battute di gara che i viareggini avrebbero dovuto sudare sette camicie per non essere sopraffatti dalla formazione ospite: non sono ancora scoccati i tre minuti dal fischio d’inizio quando Francesco Dolce porta in vantaggio i rossoneri segnando il primo gol per l’Hockey Sarzana. La metà campo del Viareggio subisce un vero e proprio assedio da parte dei liguri che giocano adottando una strategia molto aggressiva a discapito di una difesa meno serrata, rimedia però Simone Cororna, concenntratissimo come sempre, che chiude ogni spiraglio della sua porta negando a Selva anche la realizzazione di un rigore. Questa strategia porta i suoi frutti  e, al minuto 12.17, il Sarzana raddoppia con un gol strepitoso firmato “ElTaco” Raed che si inventa un tiro al volo, insaccando la palla all’incrocio dei pali alla sinistra di Barozzi. La reazione dei bianconeri arriva al minuto 14 e 9 secondi quando Selva, appena rientrato in campo, accorcia le distanze e cinque minuti dopo (18.59) quando, sempre il catalano, agguanta il pareggio con una doppietta. La prima frazzione di gioco termina e le squadre vanno nello spogliatoio sul parziale di 2 a 2. La ripresa sembra essere, ancora una volta, favorevole al Carispezia Hockey Sarzana: Dolce e “Chicco” Rossi impegnano Barozzi con un paio di conclusioni interessanti nei primi cinque minuti del secondo tempo ma l’estremo difensore viareggino si fa trovare pronto. Al minuto 17.49 viene assegnata una punizione alla formazione padrona di casa che Muglia trasforma nel 3 a 2. Ma il Sarzana non ci sta e reagisce tirando fuori orgoglio e determinazione: a tre minuti dalla fine Di Donato sorprende il portiere bianconero e segna riportando il punteggio in parità assoluta (Viareggio 3 – Sarzana 3) ma le emozioni non sono ancora finite. Ad una manciata di secondi dalla fine gli argentini Raed ed Amat impegnano Barozzi che nega ai sarzanesi quella che sarebbe stata una vittoria ampiamente meritata. “Ottima la prestazione da parte di tutta la squadra” sono le parole del Mister Cupisti “Sono molto soddisfatto di questa prova e del lavoro svolto con i miei ragazzi. Abbiamo giocato con il proverbiale ‘coltello fra i denti’ come dovremmo fare ad ogni partita da qui fino alla fine se vogliamo raggiungere il nostro obbiettivo che è la salvezza”. Un obbiettivo, quello della salvezza, che dopo questa giornata di campionato (e a meno tre partite dalla fine della stagione regolare) si è sensibilmente avvicinato. Il Carispezia Hockey Sarzana si trova ora a 13 punti,  alla pari con il Cremona, inseguito dal Thiene (a 12 punti) e dal Giovinazzo (a 10 punti).

L’Hockey Sarzana torna in pista il prossimo 2 aprile al Centro Polivalente/Vecchio Mercato di Sarzana per affrontare i veneti del Breganze.

 

Più informazioni su