laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Le interviste – Mister Crespo: “Mi aspettavo un partita proibitiva, purtroppo avevo ragione”

Più informazioni su

Mister Crespo – Foto Patrizio Moretti 

Mentre in altre sconfitte esterne abbiamo avuto diversi episodi in cui avremmo potuto recriminare o comunque fare meglio, oggi siamo stati semplicemente inferiori ai nostri avversari

LA SPEZIA – Il Modena esce dal “Picco” con una netta sconfitta, nonostante le tre vittorie nelle ultime quattro partite. Un 2-0 senza appello, quello subito dagli uomini di Hernan Crespo, che ha parlato nella consueta conferenza stampa post gara.

Lo Spezia ha dimostrato di essere superiore, non solo sulla carta, ma anche sul campo” – ha esordito il tecnico gialloblu – “Difficile affrontare uno Spezia così, ma ora dobbiamo pensare alla prossima partita contro il Como, sicuramente una gara più alla nostra portata“.

Non c’era Pulzetti, ma in compenso è rientrato Catellani: “Lo Spezia ha una rosa importante che permette di sostituire elementi forti con altri di pari valore: lo avevo detto già all’andata, quando i liguri attraversavano un momento di difficoltà. Dopo questa partita posso solo fare complimenti a loro; noi dobbiamo ricaricarci in vista delle prossime gare“.

Si può sempre fare di più, è ovvio” – ha continuato Crespo – “Ma sapevamo che era una partita davvero difficile contro la miglior squadra per stato di forma in questo girone di ritorno. Abbiamo provato a resistere, ma non ci hanno concesso nulla e quando hanno avuto la possibilità di concretizzare lo hanno fatto. Dobbiamo concentrarci sulla prossima partita: lo Spezia è stato creato per fare un altro tipo di campionato rispetto al nostro, noi lotteremo fino alla fine per salvarci“.

Molte le sconfitte fuori casa, ma questo pomeriggio il Modena ha qualcosa da recriminare? “In questa sconfitta non abbiamo nulla da rimpiangere, mentre in altre sconfitte esterne abbiamo avuto diversi episodi in cui avremmo potuto recriminare o comunque fare meglio, oggi siamo stati semplicemente inferiori ai nostri avversari“.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su