laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pollio, Basile e Natale si dimettono. Federici al capolinea

Più informazioni su

Di Marco Ursano

LA SPEZIA – Gli assessori Alessandro Pollio, Luca Basile e Davide Natale hanno da poco presentato le loro dimissioni dalla giunta di Massimo Federici. Motivo scatenante, il defenestramento tutto politico di Andrea Stretti, fatto fuori da Federici e Paita in quanto non più di stretta osservanza paitiana. Non un giudizio di merito, quindi, ma solo un atto di epurazione volto a colpire l'area orlandiana alla quale l'ex assessore alla sanità negli ultimi mesi si era avvicinato. Se le dimissioni dei tre assessori “orlandiani” saranno confermate, lo scenario del voto ravvicinato pare quello più probabile. Anche se Federici facesse il tentativo di formare una nuova giunta, difficilmente otterebbe la fiducia, dato che I renziani in consiglio comunale sono in minoranza e uno scenario tipo quello nazionale, PD più appoggio alfaniani e verdiniani, pare molto poco probabile.

La decisione delle dimissioni dei tre assessori è maturata ieri sera in una assemblea fiume della componente orlandiana, più I cattolici democratici che fanno capo a Marcello Delfino, con il facilmente intuibile beneplacito del Ministro Andrea Orlando. Se il Ministro ha avvallato l'operazione, significa che Raffaella Paita è sempre più isolata anche dalla componente renziana nazionale. Difficilmente il Ministro, ultimamente molto attento agli equilibri della sua componente dei “giovani turchi” con il segretario-premier, contribuirebbe a far cadere una giunta PD senza il tacito accordo dei renziani al massimo livello.

Più informazioni su