laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

San Giuseppe al Museo Tecnico Navale

Più informazioni su

Mostre sulla subacquea, sulla Grande Guerra e attività dedicate alle scuole

LA SPEZIA – In occasione della festa patronale verrà inaugurata un’area del Museo dedicata alla subacquea, in particolare al tema degli alti fondali. L’esposizione prevede alcuni cimeli e attrezzature prevalentemente costruiti da Galeazzi La Spezia. Nell’ambito programma alternanza scuola- lavoro, saranno allestiti tavoli didattici, per far giocare- imparando bambini e visitatori con la telegrafia marconiana. Inoltre nella stessa sala sarà presente una piccola mostra tematica sulla “Grande Guerra illustrata dalla Domenica del Corriere”. Nella tre giorni si terrà un’esibizione della banda musicale delle scuole ITI-Fossati che presenteranno anche alcuni brani militari. Il concerto sarà tenuto nel giardino del Museo. Un programma realizzato in collaborazione col DLTM e grazie alla partecipazione dei plessi scolastici cittadini.
 
Di seguito il programma
 
Venerdì 18 marzo:
· Inaugurazione di una piccola area dedicata alla subacquea , in particolare alti fondali alle ore 1700;
· Inaugurazione di una mostra tematica sulla “Grande Guerra illustrata dalla Domenica del Corriere” dopo la precedente inaugurazione;
· Inaugurazione dei tavoli didattici contemporaneamente all’inaugurazione mostra Grande Guerra (entrambi situati nella stessa sala);
· Tavoli didattici nei periodi 0900-1230 e 1500-1830 tenuti dagli studenti delle scuole Cappellini-Sauro e Fossati relativi alla telegrafia marconiana.
 
Sabato  19 marzo:
· Tavoli didattici nei periodi 0900-1230 e 1500-1830 tenuti dagli studenti delle scuole Cappellini-Sauro e Fossati relativi alla telegrafia marconiana;
· Concerto della banda musicale scolastica alle 10-10.30 nel giardino del museo. (da verificare gli orari per non entrare in conflitto con manifestazione Arsenale no concerto dalle 1030 alle 1200 circa)
 
Gomenica 20 marzo:
· Tavoli didattici nel periodo 0900-1200 tenuti dagli studenti delle scuole Cappellini e Fossati relativi alla telegrafia marconiana;
 
Nei tre giorni parteciperanno anche alunni della scuola Einaudi Chiodo in qualità di accompagnatori dei visitatori.
 
L’attività è supportata oltre che dalle scuole sopracitate, dai collaboratori del museo , dal Distretto Ligure delle Tecnologie Marine e da alcune aziende sponsor.

Più informazioni su