laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Convegno “Sostenere la famiglia, sostenere la crescita”

Più informazioni su

L’appuntamento, fissato per venerdì 18 marzo, è organizzato da Gruppo Misto-Ncd Area Popolare, e vi prenderanno parte, tra gli altri, oltre al capogruppo Andrea Costa, il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e l’onorevole Maurizio Lupi

GENOVA – “Sostenere la famiglia, sostenere la crescita” è il titolo del convegno che si svolgerà venerdì 18 marzo 2016, alle ore 15,30, presso la sala meeting dello StarHotels President, Corte Lambruschini,4, a Genova  e organizzato dal Gruppo Misto-Ncd Area Popolare. Saranno presenti, tra gli altri,oltre al capogruppo Andrea Costa il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, l’onorevole Maurizio Lupi (presidente del gruppo Area popolare alla Camera dei Deputati), Franco Zanoni presidente del Forum Ligure delle Associazioni famigliari, Alberto Rigo, presidente della Federazione operaia Cattolica ligure e Barbara Garrone, coordinatore regionali ligure dell’Associazione Nazionale Famiglie numerose.
 
«La famiglia è l’elemento sul quale, secondo quanto afferma la nostra Costituzione, si fonda la nostra società e che costituisce un’ importante risorsa: aiutarla significa sostenere la ripresa e la crescita sociale ed economica», dice Andrea Costa che è anche il primo firmatario della proposta di legge  “Politiche regionali di promozione, valorizzazione e sostegno della famiglia”, attualmente all’esame delle competenti commissioni.
 
«Mi sono impegnato a riportare al centro dell’azione politica ed amministrativa quei valori che in Liguria, a livello di politiche regionale,  in passato per troppo tempo sono stati ignorati: non ci si può occupare soltanto di freddi numeri. La persona deve essere al  centro dell’azione amministrativa». Continua: «Sono ben chiari i valori che caratterizzano questa amministrazione regionale, già affermati con chiarezza in diverse occasioni, ad esempio con la partecipazione del gonfalone al Family Day o con  la netta condanna in Consiglio regionale della fantomatica “teoria” gender. La famiglia costituisce un valore non mutuabile».
 
La proposta di legge regionale vuole facilitare la formazione di nuove famiglie, rimuovere gli ostacoli economici alla loro creazione e sostenere quelle già esistenti, molte delle quali oggi, a causa  della durissima crisi economica, sempre più spesso devono affrontare disagi e precarietà Tra le misure già previste nel testo, i prestiti con interessi a tasso agevolato ai soggetti in temporanea difficoltà per il sostentamento di spese scolastiche, sanitarie, sulla base di convenzioni con istituti bancari, finanziari ed enti previdenziali ed assicurativi. Anche a livello nazionale è stata presentata un proposta di legge a sostegno della famiglia da Area Popolare.

Più informazioni su