laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Polizia di Stato spezzina rimpatria un cittadino marocchino irregolare pericoloso

Più informazioni su

Staccò con un morso una falange ad un connazionale durante una lite

LA SPEZIA – Nel pomeriggio di ieri, personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura della Spezia con l’ausilio al personale specializzato per le scorte internazionali, ha dato esecuzione al provvedimento di espulsione come misura alternativa alla detenzione disposto dal Magistrato di Sorveglianza nei confronti di un cittadino marocchino, B.J., cl.’89, pluripregiudicato, già destinatario di espulsione nel 2010.
Al momento della traduzione presso l’aeroporto di Bologna, l’uomo, recluso presso la Casa Circondariale della Spezia per gravi reati, ha fortemente opposto resistenza ai Poliziotti della Questura, minacciando anche di compiere gesti di autolesionismo onde sfuggire all’accompagnamento coatto nel paese di origine.
Le conseguenze negative sono state scongiurate grazie alla professionalità degli Agenti che hanno saputo riportare alla calma il giovane, spiegando le ragioni del provvedimento e lasciando che conferisse anche con il suo difensore, nonché ad eseguire l’ordine del magistrato, contribuendo, così, ad assicurare l’effettività della legislazione in materia di extracomunitari irregolari.
Lo straniero espulso, responsabile dei reti di spaccio di sostanze stupefacenti, rissa, lesioni aggravate e con a carico diverse condanne per evasione, avrebbe dovuto scontare una pena residua di 6 mesi.

Più informazioni su