laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pecunia: «Manifesti abusivi per giustificare i lavori di pavimentazione di via Colombo»

Più informazioni su

Fabrizia Pecunia.

RIOMAGGIORE – “L’Amministrazione comunale di Riomaggiore ha tappezzato il Paese di manifesti abusivi per spiegare che le responsabilità sulla scelta dei tempi e delle modalità di effettuazione dei lavori di pavimentazione di via Colombo sarebbero di altri.

Si parla di esposti e di divulgazione di “contenuti stravaganti e qualunquistici”, ma questa mattina all’ufficio tecnico del Comune nella pratica relativa ai lavori non risultava nulla. “Mi faranno sapere” hanno detto. Ho comunque depositato la richiesta di accesso agli atti, Prot. 3525, che può essere aggiunta a tutte quelle fatte nei mesi scorsi e rimaste senza riscontro (http://www.trasparenzaepartecipazione.com/richieste-rimaste-inevase).

Tra queste segnalo proprio l’interrogazione a risposta scritta relativa ai lavori di Via Colombo, nella quale si richiedono le motivazioni dell’inizio dei lavori a pochi giorni della Pasqua, la possibilità di allaccio alla corrente pubblica del cantiere per evitare almeno i disagi acustici causati dal generatore e le modalità di messa in sicurezza dell’area visto l’elevato numero di turisti presente in questi giorni.

I lavori di pavimentazione sono necessari, ma a fronte dei ritardi nella conclusione della pratica l’esecuzione degli stessi si sarebbe dovuta spostare ad altro periodo. Non è solo un disagio per le attività produttive, ma soprattutto una questione di sicurezza e di immagine. Essendo interrotto l’accesso al centro Paese ci sono problemi anche con la raccolta della spazzatura. Quello che ieri abbiamo fatto vedere al resto del mondo è un cantiere a cielo aperto sommerso da una montagna di rifiuti.

Il tema dei rifiuti è particolarmente delicato a Riomaggiore. Abbiamo da tempo segnalato una gestione approssimativa della Tari 2015 che potrebbe causare un danno all’Ente e portare all’emissione di cartelle integrative. Anche su questo siamo in attesa di ricevere risposte dall’Amministrazione (http://www.trasparenzaepartecipazione.com/tari-e-piano-finanziario-2015-comune-di-riomaggiore).

Siamo responsabili di un patrimonio inestimabile e non siamo in grado di gestire nemmeno l’ordinaria amministrazione.
Dobbiamo ritrovare la capacità di guardare avanti e cercare insieme a tutti i cittadini, attraverso un percorso di dialogo, rispetto delle regole e vera trasparenza, di riportare al centro del dibattito politico i reali problemi e le grandi opportunità del nostro territorio.”

Più informazioni su