laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Top & Flop di Spezia-Trapani | Nenè timbra l’undicesimo cartellino, calo di squadra nella ripresa

Più informazioni su

Nenè esulta dopo la rete – Foto Patrizio Moretti 

Con quello di oggi sono undici i gol per l'attaccante brasiliano che sfiora anche il raddoppio colpendo un palo clamoroso. Protagonista poi in negativo tutta la squadra nella ripresa

LA SPEZIA – Lo Spezia mette fine alla striscia positiva di risultati che durava dalla prima giornata del girone di ritorno. Gli uomini di Di Carlo perdono 2-1 in casa contro il Trapani, alla quarta vittoria esterna consecutiva.
Il match si sblocca dopo cinque minuti: nell’ottima azione offensiva dei bianchi, Catellani mette in mezzo un cross al bacio per Nenè e il brasiliano insacca in rete con un preciso colpo di testa il suo undicesimo sigillo stagionale.
Nei minuti centrali della prima frazione sono i locali a tenerequadra  il pallino del gioco, gestendo al meglio il possesso palla e limitando i rischi in fase difensiva.
Al 27′ sono sempre gli uomini di Di Carlo a portarsi in avanti: questa volta il traversone di De Col, deviato di testa dal solito Nenè, si stampa sul palo alla sinistra di Nicolas.
Dopo quasi dieci minuti arriva il primo squillo del Trapani con Petkovic, ma la sua conclusione dalla distanza viene bloccata centralmente da Chichizola.
Nel secondo tempo gli ospiti iniziano con un altro piglio e al 52′ pareggiano i conti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Scognamiglio anticipa Pulzetti e con un efficace colpo di testa batte Chichizola.
Al 66′ ci prova Catellani con una conclusione defilata, ma Nicolas blocca facilmente.
Cinque minuti più tardi sono gli ospiti a passare in vantaggio: in contropiede Citro dalla destra serve Nizzetto e il numero 21 granata appoggia in rete.
All’85’ il Trapani potrebbe chiudere il match con una punizione a due nell’area aquilotta, ma il siluro di Petkovic si stampa sulla traversa.

Dopo questa gara, ecco i nostri TOP E FLOP.

TOP SPEZIA: NENE’ – Protagonista assoluto nel primo tempo, l’attaccante brasiliano segna l’undicesimo gol stagionale e si conferma l’uomo più in forma del reparto avanzato dei bianchi. Solo il palo gli nega la gioia della seconda doppietta consecutiva. Fondamentale il suo apporto in fase di ripiegamento: il numero 9 aquilotto recupera molti palloni già sulla trequarti, aiutando la squadra con un lavoro di grande sacrificio.

FLOP SPEZIA: TUTTA LA SQUADRA (SECONDO TEMPO) – Difficile trovare una spiegazione alla prestazione della squadra nella ripresa: il calo fisico e mentale degli uomini di Di Carlo non permette allo Spezia di allungare a dodici il numero di risultati utili consecutivi. Dopo le buone cose fatte vedere nel primo tempo, non ci si aspettava una tale debacle. Gli aquilotti interrompono così il trend positivo lungo undici giornate: sabato prossimo a Cagliari, l’occasione per riprendere la giusta marcia.

TOP TRAPANI: NIZZETTO – Il centrocampista granata è senza dubbio il migliore in campo tra i suoi: da vero leader prende in mano la mediana della sua squadra, fornendo prima l’assist per il pareggio di Scognamiglio, poi segnando lui stesso la rete del vantaggio. Qualità e quantità per il numero 21 dei siciliani, protagonista di un paio di cavalcate “coast to coast” in grado di spaccare l’equilibrio della difesa dello Spezia.

FLOP TRAPANI: PERTICONE – La partita del difensore granata dura poco più di mezz’ora: poco dopo l’ammonizione subita, Cosmi lo sostituisce per cambiare anche il tipo di schieramento, viste le difficoltà nel contenere Migliore e Catellani. Partita da dimenticare per il centrale difensivo del Trapani.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su