laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“La felicità porta fortuna. Lo sguardo del cinema tedesco”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Dal 1° aprile, in collaborazione con la Cineteca del Goethe-Institut di Roma, avrà inizio presso la sede ACIT in via Manin 27 la  rassegna cinematografica dal titolo “La felicità porta fortuna – Lo sguardo del cinema tedesco”. Ciascuno ha la sua idea di ciò che lo rende felice: l’amore, l’amicizia, il denaro, il potere, a volte addirittura le proprie nevrosi. Non a caso la parola tedesca “Glück” indica sia la felicità che la fortuna e a volte sono proprio le avventure più rocambolesche a regalarci una gioia profonda e inaspettata: lo dimostrano le molte commedie in programma, esempi di come la felicità si affacci ai protagonisti contro ogni previsione. Questo il calendario: venerdì 1° aprile ore 17  “Nicht mein Tag” (Non è la mia giornata, 2014) per la regia di Peter Thorwart, con Moritz Bleibtreu, una commedia che racconta come un susseguirsi di eventi casuali vadano a sconvolgere la tranquilla vita di un bancario, sabato 9 aprile ore 17 "Ein Geschenk der Götter" (Un regalo degli dei, 2014), che evidenzia tra ironia e impegno l’entusiasmo del lavoro comune in un piccolo teatro; sabato 16 aprile ore 17 "Zeit der Kannibalen" (Tempi da cannibali, 2014), regia Johannes Naber, feroce satira del capitalismo, mentre venerdì 22 aprile sempre alle 17 verrà presentata una triade di cortometraggi, tutti candidati al premio Oscar.  Chiudera' la rassegna venerdì 29 aprile alle 17 "Emmas Glück" (La felicità di Emma, 2006), dal romanzo di Claudia Schreiber, che trasforma un argomento drammatico in un inno alla vita.
Tutte le proiezioni – in lingua originale tedesca sottotitolate in italiano – si svolgeranno presso la sede ACIT, via Manin 27, a ingresso libero.
 

Più informazioni su