laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

130 milioni di euro per cogliere le opportunità del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020

Più informazioni su

Gruppo Cariparma Crédit Agricole

PARMA – Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ha stanziato un plafond di 130 milioni di euro per sostenere le aziende agricole e agroalimentari nell’accesso ai fondi europei previsti dal nuovo Piano di Sviluppo Rurale (PSR). Le imprese beneficiarie potranno usufruire dei prodotti di finanziamento a condizioni vantaggiose per sostenere i progetti di crescita, innovazione e internazionalizzazione.
 
Il Gruppo ha predisposto un’offerta con alcuni prodotti dedicati, quali sconto di cambiale agraria, anticipo contributi, medioprestito PSR e mutuo ipotecario agrario PSR, a condizioni di tasso e spese di istruttoria particolarmente agevolate e tanti vantaggi per i giovani agricoltori (con meno di 40 anni alla data di presentazione della domanda).
 
Le opportunità che si presenteranno con il PSR 2014-2020 saranno dunque una spinta positiva per l’economia dei nostri territori perché offrono strumenti concreti per affrontare le sfide del futuro. Tramite il Piano di Sviluppo Rurale, la Comunità Europea sostiene gli investimenti del settore agroalimentare con interventi significativi che rafforzeranno la competitività del settore agricolo e agroindustriale, la valorizzazione dell’ambiente e il miglioramento della qualità di vita nelle zone rurali promuovendo un’agricoltura nuova, solidale e integrata.   Le certificazioni, la trasparenza, l’innovazione sono i solchi lungo i quali lavorare per far conoscere ed amare i prodotti del nostro Paese che sono la vera eccellenza del territorio e sono riconosciuti a livello mondiale, tanto che il sistema agroalimentare è il fattore trainante per la crescita dell’Export.
 
Le finalità del PSR sono dunque coerenti e sinergiche con la mission del Gruppo Cariparma Crédit Agricole che, con lo stanziamento di questo plafond riafferma la sua forte attenzione al comparto.

Più informazioni su