laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Basket – E’ tutto sarzanese l’avvio della finale con la Tarros Spezia

Più informazioni su

SARZANA BASKET–TARROS SP  79 – 67
(21-12 / 40-20 / 58-42)

SARZANA BASKET: Bencaster 29, Dell’Innocenti 14, Bambini 3, Bianchini 6, Irving 2, Casini 8, Polverini 12, Penè 5, Stagnari, Bardi. All. Bertieri.

SPEZIA BASKET CLUB: Cota 16, Delibasic 13, Pipolo 8, Dalpadulo, Santoni, Fazio, Caluri 5, Jonikas 10, Ferrari 10, Marchini 5. All. Martini.

ARBITRI: Nicolò Metti di Genova e Stefano Cannata della Spezia.

Al Sarzana Basket, di netto anche se a lungo è parso concretizzarsi uno scarto nello “score” perfino maggiore, la prima puntata di quella finale della Serie C Silver ligure di pallacanestro che promuove alla Gold…e fornisce pure una “chance” di giocarsi la B. Mercoledì prossimo 6/4, ore 20.30, il secondo capitolo sempre al Palarighe sarzanese.
I biancoverdi sono partiti con capitan Dell’ Innocenti in regìa e Bencaster guardia, Bambini ala-guardia e un Casini più o meno recuperato in extremis al centro, insieme a Pené poiché Irving (causa caviglia) è stato impiegato solo a mezzo servizio: presto comunque si vedranno pure Polverini all’ala e Casini play-guardia più fugacemente il resto della panchina.

La Tarros ha risposto con Cota playmaker e capitan Ferrari ala-guardia, Pipolo sovente rilevato da Marchini e Delibasic esterni esterni, Fazio centrale in alternanza con Jonikas.

Risultato mai in discussione e punteggio ospite “doppiato” da quello locale nel secondo quarto, Bencaster stratosferico tanto da sfoderare anche un canestro da una dozzina di metri e sfiorare la trentina di punti, ma tutto il Sarzana ha girato a mille; esaltandosi talvolta persino in difesa e in quei recuperi in cui in particolare Pené ha dato addirittura spettacolo.

Più informazioni su