laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Video Festival Imperia | 67 opere in concorso per l’aggiudicazione dei prestigiosi “Silver Frame”

Più informazioni su

Presentata oggi In Regione

GENOVA – La comunicazione ufficiale è arrivata poche ore prima della conferenza stampa svoltasi stamane presso la sala della trasparenza della Regione Liguria in piazza de Ferrari a Genova. Ed è con questo annuncio, con  la notizia dell’assegnazione al Video Festival Imperia della nuova Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica che il Direttore Artistico della rassegna internazionale cinematografica e televisiva indipendente di cui quest’anno si celebra l’undicesimo anno di attività, in programma dal 26 al 30 aprile prossimi presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, ha aperto l’incontro svoltosi alla presenza dei componenti delle Officine Digitali, associazione dalla quale dipende l’organizzazione del Video Festival e degli Assessori della Regione Liguria Ilaria Cavo (Comunicazione, Formazione, Politiche giovanili e Culturali) e Marco Scajola (Urbanistica, Pianificazione territoriale ed Edilizia).
 
Non è la prima volta che i locali della Regione Liguria ospitano la Conferenza Stampa di presentazione della manifestazione imperiese, ma mai come quest’anno la Regione Liguria, rappresentata nella circostanza da due dei più dinamici Assessori della Giunta presieduta dal presidente Giovanni Toti, si è adoperata, manifestando la propria importante vicinanza al Video Festival Imperia, andando oltre il semplice patrocinio concesso annualmente all’evento.
 
“Come Regione Liguria non possiamo che riconoscere e sostenere lo sforzo compiuto dagli organizzatori della manifestazione – ha detto l’assessore regionale alla Cultura e Spettacoli, Ilaria Cavo – e mettere a disposizione il maxi schermo del cantiere di piazza De Ferrari per la proiezione dei film vincitori all’11a edizione del Video Festival. Seguendo la proposta lanciata dal Presidente Toti in questo vogliamo  promuovere la cultura e le iniziative che si svolgono sull’intero territorio ligure, e questo ci sembra una buona occasione per trasformare un disagio in un’opportunità”. Anche l’assessore Scajola che ha tenuto a battesimo l’11a edizione dell’evento  ha confermato la validità culturale dell’iniziativa e la sua importanza anche per la promozione turistica del territorio”.
Premiato  quale “Miglior Spettacolo della Provincia di Imperia” al Gran Gala del Turismo in Liguria, insignito già nel 2015 della Medaglia di Rappresentanza dal Presidente della Repubblica, il Video Festival ha ufficialmente rappresentato l?Italia nel mondo per il triennio 2010 – 2012, inserito dall?UNESCO nel patrimonio immateriale composto dalle dieci manifestazioni più rilevanti nell?ambito della “Salvaguardia e Diffusione delle Diversità Culturali.
Foriero di progetti riguardanti la valorizzazione del territorio, lo sviluppo di turismo e cultura, atti a favorire il sempre maggiore coinvolgimento della collettività, l’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Imperia e la locale sezione della Confesercenti, gode oltre a quello della Regione Liguria, del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dei Beni Culturali e Turismo e della Provincia di Imperia.
 
LE CIFRE
Sono 67 i film in concorso (1654 le opere  iscritte in origine e provenienti da 90 nazioni) all’undicesima edizione del Video Festival Imperia, la più importante manifestazione cinematografica e televisiva indipendente della regione Liguria, una delle realtà più interessanti del settore a livello nazionale e internazionale.
Sessantasette opere scelte al termine di un difficile e laborioso lavoro di “scrematura” da parte dalla giuria di qualità, molte delle quali di notevole valore artistico, figlie di un mercato indipendente, che sgomita nel tentativo di riuscire a svelare i propri talenti e che solo manifestazioni come quella in programma da martedì 26 a sabato 30 aprile presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia sono in grado di favorire e sostenere.
 
CARATTERISTICHE
Tra le peculiarità che il Video Festival Imperia ha acquisito nel corso degli anni c’è quella d’essersi trasformato in severo e attendibile “banco di prova” finendo per trasformarsi, per una grande moltitudine di autori desiderosi di entrare a far parte del magico e straordinario mondo del cinema, in un imprescindibile passaggio, un’irripetibile occasione per aprirsi a quegli orizzonti la cui distanza, superato l’esame Video Festival, possono apparire realmente più vicini.
 
LA SELEZIONE UFFICIALE
La “Selezione Ufficiale” che raccoglie i più grandi artisti della cinematografia mondiale indipendente, svela sempre nuovi talenti emergenti. La Giuria seleziona il meglio tra le migliaia di opere che ogni anno giungono al Festival da circa metà delle Nazioni esistenti sulla Terra e propone alla visione del pubblico una settantina di opere in quattro giorni di proiezioni. Al termine del Festival viene organizzato il “Gran Gala del Video Festival” con la premiazione delle produzioni vincitrici e uno spettacolo coinvolgente che mette a proprio agio il pubblico e i numerosi autori e registi intervenuti.
 
IL SILVER FRAME
Il Video Festival Imperia assegna per tradizione una trentina di premi alle varie categorie in concorso di cui tre primarie per antonomasia: Professionisti, Amatori e Autori internazionali, più una categoria speciale denominata Explorer. Queste categorie sono, a loro volta suddivise in sezioni. I professionisti e gli autori internazionali concorrono nelle sezioni film, documentario e animazione. Gli amatori concorrono nelle sezioni lungometraggio, cortometraggio, documentario, animazione e scuole. La categoria Explorer si divide in due sezioni: documentario turistico e documentario naturalistico. Una sezione unica è dedicata ai Videoclip.
Ma la particolarità sta proprio nel premio: il “SILVER FRAME”. Così come Hollywood ha la statuetta, il Video Festival Imperia ha il “SILVER FRAME”. Niente a che vedere con la statuetta placcata in oro 24 carati simbolo perfetto dell’industria cinematografica mondiale, ma il “SILVER FRAME” ha il suo fascino. Innanzitutto perché è un “pezzo raro” che viene costruito, pezzo su pezzo artigianalmente e per tradizione se ne producono tanti pezzi quanti ne servono per la premiazione. Si dice, e dietro ciò sembrerebbe esserci un fondo di verità, che ciò avvenga al fine di risparmiare.
 
TELEVISIONE DI QUALITA’
Oltre alla tradizionale competizione filmica internazionale indipendente e all?organizzazione degli eventi “NonSoloCinema”, il Video Festival Imperia, assegna dei premi speciali, unici nel loro genere, alla “Televisione di Qualità”.
Questi riconoscimenti, anch?essi divisi in sezioni, vengono attribuiti a trasmissioni televisive che si sono particolarmente distinte nel panorama nazionale dei palinsesti TV.
I parametri che vengono esaminati per l?attribuzione dei premi non tengono volutamente conto dello share ottenuto dalle trasmissioni premiate. Infatti, com'è noto, alti ascolti non necessariamente corrispondono ad alta qualità.
 
I PREMIATI 2015
 
ROBERTO GIACOBBO PER VOYAGER
Voyager è un programma d?intrattenimento che va in onda su Rai 2 dal 2003 e tratta soprattutto temi legati a presunti misteri insoluti, alla cosiddetta archeologia misteriosa, all?ufologia, al paranormale, al misticismo e alle pseudoscienze in generale.
E? condotto dal giornalista e autore televisivo Roberto Giacobbo (già autore di programmi di successo come Misteri, Stargate – Linea di confine e La macchina del tempo).
Voyager ha riscosso in breve tempo notevole successo di pubblico in seconda serata, inducendo Rai 2 a spostare nel 2007 il programma in prima serata e a dare vita a un notevole merchandising: libri (collana Atlanti di Voyager), riviste (Voyager, Ragazzi c?è Voyager e Voyager Magazine), un CD con le musiche del programma, una collana di DVD distribuita in edicola che raccoglie alcune puntate e perfino un gioco da tavolo.
Dal 2009 il programma va in onda sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che da anni concede il patrocinio anche al Video Festival Imperia.
Le puntate di Voyager sono registrate nello Studio TV1 del Centro di Produzione Rai di Torino e il programma è scritto da Roberto Giacobbo che ritirerà il premio “TV di Qualità 2016” – sezione intrattenimento culturale.
 
DOMENICO IANNACCONE PER I DIECI COMANDAMENTI
I Dieci Comandamenti. Un programma di Rai 3 per dare voce alla vita che scorre fuori dai palazzi e dalle sale stampa. Storie raccontate da protagonisti che gli stessi media spesso considerano al pari di un mondo “minore”. Storie di poveri e ricchi, santi e peccatori, lusso e degrado, vita e morte.
Per scoprire che forse i pazzi dicono la verità…
I Dieci Comandamenti è un programma di approfondimento giornalistico. La prima stagione di dieci puntate è andata in onda nel 2013. La seconda serie di sei puntate e la terza serie, sempre di sei puntate sono andate in onda il venerdì in seconda serata nel 2014. La quarta serie, quella che verrà premiata al Video Festival, è invece andata in onda lo scorso anno.
Domenico Iannaccone, è in Rai dal 2001 e fino al 2003 lavora nella redazione del magazine Okkupati in onda su Rai 3. Dal 2004 al 2007 è inviato per Ballarò e nel 2007 anche per “W l?Italia” di Riccardo Iacona.
Autore di documentari di impatto sociale e di inchieste, dal 2007 è tra gli autori del programma Presa diretta. Dal 2013, con i Dieci Comandamenti, si cimenta anche nella conduzione.
Premio “TV di Qualità 2016” – sezione sociale a Domenico Iannaccone.
 
LUIGI PELAZZA – LE IENE
Premio Video Giornalismo d?Inchiesta 2016 a Luigi Pelazza del programma Mediaset “Le Iene”. Pelazza, dopo aver militato sei anni nell?Arma del Carabinieri si trasferisce ad Alghero e conduce i l programma “ I Rompiscatole” in onda su Cinquestelle Sardegna.
Dal 2002 entra a far parte del programma Le Iene occupandosi soprattutto dei servizi all?estero su temi scottanti. Nel 2007 fa da inviato a “Scappati con la cassa” su Italia 1, un programma che si occupa di cercare i truffatori italiani fuggiti all?estero. Nella seconda puntata segue le tracce del truffatore Alberto Sogliani a Bogotà. Nel 2007 ha ricevuto i l premio giornalistico internazionale “Guido Carletti” in seguito ad un servizio sugli indemoniati nella Repubblica Democratica del Congo in Africa. Nel 2012 è stato conduttore e inviato del programma di Italia 1 di una sola puntata di “Insider”. Da settembre 2014 conduce, insieme a Nicoletta, il programma “Password” in onda su RTL 102.5.
Il premio TV di Qualità 2016 gli viene assegnato per un servizio girato in Africa nell?aprile del 2015 sulla prevenzione contro il bracconaggio del rinoceronte nero che rischia l?estinzione a causa del suo corno.
Nel servizio Pelazza sveste i panni del giornalista e, per meglio raccogliere la documentazione necessaria al servizio, decide di seguire il corso di addestramento dei ranger che controllano il territorio.
 
LOCATION ED ORARI
I 67 film in concorso verranno proiettati presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia nell’ambito di due sessioni: una pomeridiana, con inizio alle ore 15,30 ed una serale: inizio ore 21, nelle giornate di martedì 26, mercoledì 27, giovedì 28 e venerdì 30 aprile.
La mattinata sarà occupata dagli eventi che fanno parte dell’ormai tradizionale contenitore denominato “Non Solo Cinema” all’interno del quale trova spazio una serie di appuntamenti e di incontri di primo livello.
 
GLI EVENTI COLLATERALI
Si partirà Martedì 26 con la presentazione del progetto Alcol Responsabile. “Non Bere la Tua Vita” il tema che gli studenti delle scuole imperiesi hanno sviluppato nel corso dei mesi scorsi anche attraverso una serie di filmati che in occasione del Video Festival Imperia saranno proposti alla platea e premiati. Il progetto è promosso dalla Prefettura di Imperia e la presenza delle numerose autorità presenti in occasione della prima iniziativa in programma offre al Video Festival l’occasione per un solenne “taglio del nastro”.
Tra gli eventi in programma (Mercoledì  27) un incontro utile ad approfondire la conoscenza del territorio marino della Liguria dal tema “Lo specchio della luna: Storie di mare e di Imperia” in collaborazione con il Centro Educazione Ambientale del Comune di Imperia. Giovedì 28 è previsto invece un incontro con Roberto Mordacci, filosofo italiano, preside della Facoltà di Filosofia San Raffaele di Milano ed autore del libro “Al Cinema con il Filosofo”. Sabato 30 aprile, in occasione nella giornata conclusiva del Video Festival, UISP Imperia e Monesi Young organizzeranno “Trekking in the city a Oneglia, un percorso lungo le antiche mura dei Doria, alla scoperta degli angoli più suggestivi della città … e del set del famosissimo film The Bourne Identity con l’attore Matt Damon. 

Più informazioni su