laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Felettino | Appello Presidente Toti a Ministro Franceschini

Più informazioni su

“Trovi sollecitamente ragionevole soluzione per avvio immediato lavori”

GENOVA – “Le rivolgiamo un pressante appello perché il suo intervento aiuti a trovare sollecitamente una ragionevole soluzione che, pur tutelando il bene di interesse culturale, consenta l’avvio immediato dei lavori per un’opera sociale tanto attesa e finanziata dallo stesso Stato Italiano”. Lo ha scritto il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini, da cui dipende direttamente la Soprintendenza che, a seguito del ritrovamento di un altare in una stanza dell’edificio con funzione di cappella, ha bloccato i lavori del nuovo ospedale Felettino alla Spezia. La consegna del cantiere era inizialmente prevista per mercoledì 13 aprile.
Nella missiva al ministro Franceschini, il governatore della Liguria sottolinea che “gli uffici regionali hanno subito attivato un tavolo per risolvere la situazione e non bloccare l’iter dei lavori, blocco che comporterebbe costi aggiuntivi per potenziali contenziosi con l’impresa, oltre che la mancata realizzazione di un’opera molto sentita dalla comunità spezzina. Nonostante questo e nonostante la Asl5 abbia dichiarato di potersi accollare gli oneri derivanti dal recupero dell’altare per una sua ricollocazione all’interno del nuovo ospedale o in un nuovo manufatto, ancora non sono pervenute risposte. Ci auguriamo – prosegue il governatore della Liguria – che in una settimana questa situazione si sblocchi perché non possiamo più aspettare. Il nuovo ospedale di La Spezia è un’opera attesa da decenni per cui il Governo e la Regione hanno sostenuto e stanno sostenendo un grande sforzo finanziario e organizzativo: bloccare tutto – conclude – sarebbe un’assurdità oltre che uno spreco di denaro pubblico. Spero che il ministro Franceschini intervenga al più presto”.

Più informazioni su