laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Salvato il latte della Valpolcevera

Più informazioni su

100 quintali ogni 48 ore al Caseificio Pugliese di Torino. Moretti (Coldiretti Liguria): «La soluzione consente di salvare l’intera produzione. Tempestivo il lavoro della rete associativa, fondamentale il supporto dell’assessore regionale Stefano Mai». 

GENOVA – «Una soluzione che consentirà di salvare il 100% della produzione della Cooperativa della Valpolcevera, arrivata grazie al fondamentale e tempestivo lavoro della rete Coldiretti e dell’assessore regionale all’AgricolturaStefano Mai che si è subito attivato insieme alla nostra associazione e alle parti coinvolte per la risolvere questo grave problema». È il commento di Giovanni Moretti, direttore regionale di Coldiretti Liguria, alla notizia dell’intesa raggiunta tra le parti per conferire, già da mercoledì 13 aprile, ben 100 quintali di latte prodotti dalla Cooperativa dei produttori di Latte della Valpolcevera al Gruppo Caseario Pugliese-Conrado, di Lauriano, in provincia di Torino che, con il marchio Caseificio Pugliese, produce formaggi freschi a pasta filata utilizzando latte al 100% italiano. L’accordo, raggiunto insieme a Marco Parodi, vicepresidente della Cooperativa, e per ora verbale, sarà formalizzato nel corso dell’incontro di venerdì 15 aprile, alle 10, nella sede del caseificio piemontese, con la partecipazione dell’assessore Mai e di una rappresentanza di Coldiretti Liguria, durante il quale saranno definiti anche i termini economici delle consegne, previste ogni due giorni.

«Se a livello nazionale il problema del latte riguarda l’accordo sul prezzo e sui compensi pagati agli allevatori, che si trovano in condizioni di forte difficoltà – spiega Giovanni Moretti – Per i produttori liguri e genovesi in particolare si era aggiunta un’altra grave questione, quella della mancanza di acquirenti. Grazie a questo accordo, che auspichiamo possa proseguire positivamente, verrà salvata l’intera produzione di latte genovese».

La Cooperativa di produttori di latte della Valpolcevera si aggiungerebbe così alle 42 aziende agricole piemontesi selezionate che ogni giorno conferiscono al gruppo oltre 200 tonnellate di latte.

Più informazioni su