laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Atri Fioriti”: 13 le dimore storiche aperte al pubblico

Più informazioni su

Dal 29 aprile al 1° maggio.

SARZANA – Torna per la XIX edizione  “Atri Fioriti” , l’annuale manifestazione organizzata dall’ Amministrazione Comunale di Sarzana, in collaborazione con l ’Associazione Dimore Storiche della Liguria e l’Istituto Turistico C. Arzelà. La manifestazione che come noto vedrà protagoniste le dimore gentilizie sarzanesi si svolgerà da venerdì 29 aprile  a domenica 1 maggio, con orario dalle 10.30 alle 22.30.

Come ormai consuetudine anche quest’anno ci sarà un tema conduttore, un “fil rouge” che caratterizzerà l’intero evento e che quest’anno sarà il Design del XX secolo. Ogni atrio ospiterà infatti anche arredi ed oggetti contemporanei altrettanto prestigiosi che volutamente creeranno atmosfere inaspettate. Materiali, forme e colori si fonderanno con i fiori  e diventeranno  protagonisti insieme agli oggetti e agli spazi di un’originale “contaminazione”.  Inserite in   architetture risalenti ai secoli XVII e XVIII  le icone del design, suddivise  per tema, come  ad esempio  il design italiano e scandinavo, ma anche per “firme”,  come le Corbusier, Eams, Albini potranno essere ammirate dai visitatori. Il tutto accompagnato da musiche di sottofondo sempre dello stesso  periodo grazie alla collaborazione con Claudio Biancardi.La fornitura degli arredi e degli oggetti è a cura dell’architetto Silvia Nerbi, titolare dell’omonimo e noto negozio a Carrara e dell’architetto Roberto Romeo, titolare dello Studio Snap di Sarzana, entrambi appassionati e collezionisti di design, il cui prezioso contributo  ha reso possibile la realizzazione di questo ambizioso progetto.
Confermata la fornitura dei fiori inviati direttamente dai produttori di Sanremo che, grazie al patrocinio della Regione Liguria,  riescono in questo modo a legare idealmente ponente e  levante ligure, valorizzando le  peculiarità di entrambi i territori.

“Atri Fioriti – dicono il sindaco Alessio Cavarra e l’assessore al turismo Sara Accorsi- è la manifestazione che negli anni ha saputo mantenere le proprie peculiarità proponendosi però con una formula sempre rinnovata ed originale. Ringraziamo quanti, impegnati a vario titolo, hanno contribuito alla sua realizzazione”.
Anche quest’anno la manifestazione è stata organizzata dalla consolidata squadra composta tra gli altri da Fiammetta Gemmi e da Elisabbetta Sacconi. Gli allestimenti floreali saranno a cura delle fioriste sarzanesi Claudia  Siretti di “Asso di Fiori”  e Adriana Della Valle di “Adriana della Valle Fiori”, mentre l’Azienda Agricola Dimostrativa di Pallodola e il Centro Verde di Santo Stefano Magra forniranno le piante.

L’Istituto Cesare Arzelà – Indirizzo Turistico  curerà  la parte culturale, assicurata dalla presenza continuativa degli studenti  che forniranno ai visitatori informazioni sulla storia e l’architettura delle dimore storiche, mentre gli studenti dell’indirizzo Agrario si occuperanno di allestire l’atrio del Palazzo Comunale.
ANMI, Associazione Carabinieri, Protezione Civile e Alpini garantiranno la sorveglianza nelle ore serali,  contributo fondamentale per la manifestazione.

Verranno distribuite ai visitatori brochure esplicative contenenti la  piantina della città e l’elenco degli atri coinvolti, utilissime per seguire al meglio la manifestazione. Atri fioriti, infatti, è un’occasione di scoperta e approfondimento per i cittadini Sarzanesi e turisti che possono godere di alcuni scorci storici normalmente riservati alla fruizione privata.

Ecco l’elenco degli atri coinvolti:
Palazzo Roderio ( Palazzo Comunale), Palazzo Fiori (via Bertoloni), Palazzo De Benedetti (p.zza Matteotti), Palazzo Parentucelli (p.zza Matteotti), Palazzo Remedi (p.zza Matteotti), Palazzo Fontana (p.zza Matteotti), Palazzo Podestà Lucciardi (p.zza Matteotti), Casa Bonaparte (via Mazzini), Palazzo Magni Griffi (via Mazzini), Palazzo Picedi-Benettini Gropallo, Palazzo Tusini (via Mazzini), Palazzo Picedi Benettini già De Benedetti (via Mazzini), Palazzo Vescovile (Via Mazzini)

Più informazioni su