laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Le statistiche: l’analisi della trentacinquesima giornata

Più informazioni su

Crotone a una passo dalla promozione dopo il successo di Terni, crolla il Cagliari, volano Spezia, Bari e Trapani. Livorno e Como al tappeto.

LA SPEZIA – A sette giornate dal termine della regular season le uniche certezze sembrano provenire dalla testa e dalla coda della classifica: il Crotone vince a Terni, avvicinandosi sempre di più alla promozione, pareggia il Como per la sedicesima volta in stagione – uno a uno contro la Pro Vercelli – compromettendo ulteriormente la permanenza in cadetteria.

Non pare avere più certezze invece il Cagliari, sconfitto per la seconda volta consecutiva ad Ascoli e avvicinato dalle scatenate Spezia e Bari, ok contro Novara e Livorno, incredibilmente penultimo. Gli undici punti dei sardi sui liguri e sui pugliesi dovrebbero comunque rappresentare un bottino rassicurante, salvo clamorosi ribaltoni.

Scatenato anche il Trapani di Cosmi, che a Modena si impone con un perentorio quattro a uno, ribadendo la propria presenza nella corsa al terzo posto.
In ottica play off, il Vicenza ferma a domicilio il Cesena, fermo così a quota 55 punti, gli stessi del Pescara, alla seconda affermazione consecutiva dopo il tre a uno di Avellino.

Nelle parti basse della classifica, tre punti preziosi per la Salernitana, che si sbarazza del Latina, riaccendendo così le speranze salvezza, mentre si complica la vita il Lanciano, perdendo in casa contro la Virtus Entella, a un punto dall'ottavo posto play off.

Finisce, infine, due a due il posticipo del lunedì tra Brescia e Perugia: in vantaggio di due reti grazie alla doppietta di Ardemagni, gli umbri si fanno rimontare dagli uomini di Boscaglia, venendo raggiunti sul pari al 94'.

Nel dettaglio, risultati e marcatori della trentacinquesima giornata
Avellino – Pescara 1 – 3: 34′ p.t. Caprari (P), 5′ s.t. Castaldo (A), 17′ s.t. Lapadula (P), 30′ s.t. Mitrita (P)
Lanciano – Entella 1 – 2:   4′ p.t. Pellizzer (E), 11′ p.t. Di Francesco (L), 25′ p.t. Cutolo (E).
Spezia – Novara  1 – 0:  8′ p.t. Calaiò (S)
Salernitana – Latina: 3 – 2 11′ p.t. Calderoni (L), 31′ p.t. Odjer (S), 34′ p.t. Scaglia (L), 39′ p.t. Donnarumma (S), 41′ s.t. Coda (S) su rigore.
Livorno – Bari: 1 – 2: 33′ s.t. Rosina (B), 42′ s.t. Cazzola (L), 49′ s.t. Lazzari (B)
Cesena – Vicenza 1 – 1:  36′ p.t. Ebagua (V), 7′ s.t. Rosseti (C).
Modena – Trapani 1 – 4:  13′ p.t. Granoche (M), 12′ s.t. Petkovic (T) su rigore, 19′ s.t. Petkovic (T) su rigore, 28′ s.t. Eramo (T), 34′ s.t. Barillà (T).
Ascoli – Cagliari 2 – 1: 8′ p.t. Cacia (A), 34′ p.t. Cacia (A), 12′ s.t. Joao Pedro (C) su rigore.
Ternana – Crotone 1 – 2: 6′ p.t. Garcia Tena (C), 2′ s.t. Falletti (T), 33′ s.t. Ricci (C).
Como – Pro Vercelli: 1 – 1:  30′ p.t. Cristiani (C), 31′ p.t. Marchi (PV)
Brescia – Perugia: 2 – 2: 9′ p.t. Ardemagni (P), 29′ p.t. Ardemagni (P), 36′ p.t. Caracciolo (B), 49′ s.t. Calabresi (B)

Questa la classifica:

15/04/2016 Crotone Spezia
15/04/2016 Pescara Cesena
16/04/2016 Vicenza Ternana
16/04/2016 Virtus Entella Modena
16/04/2016 Trapani Ascoli
16/04/2016 Bari Como
16/04/2016 Pro Vercelli Salernitana
16/04/2016 Latina Lanciano
16/04/2016 Cagliari Brescia
16/04/2016 Novara Livorno
16/04/2016 Perugia Avellino

La classifica marcatori:
21: Lapadula ( Pescara )
16: Caputo ( Virtus Entella, 5 rigori )
14: Budimir ( Crotone, 3 rigori ), Ganz ( Como, 3 rigori )
12: Maniero ( Bari )

 

Andrea Licari

Più informazioni su