laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“La Spezia e i suoi palazzi”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Venerdì 15 aprile alle ore 17 a Casa Massà, in via Cadorna 24 si terrà il terzo incontro della rassegna “La Spezia e i suoi palazzi”, le conferenze e visite guidate organizzate nei weekend dal 10 marzo al 6 aprile dalle Edizioni Giacché con l’associazione “Convegni di Cultura Maria Cristina di Savoia” e con il “Lions club”

Al centro di questo terzo appuntamento è “La Spezia Liberty – L’impronta della nuova borghesia sull’architettura della città”, una conferenza con proiezione d’immagini tenuta dell’architetto Valeria Scandellari, scopritrice del Liberty spezzino, che presenterà i nostri palazzi più rappresentativi con l’ausilio di un’ampia documentazione visiva, proiettando foto d’epoca e attuali e alcuni progetti originali.

Di notevole interesse anche la parte dedicata ai palazzi di Piazza Brin, unica vera piazza cittadina, di grande suggestione le facciate graffite e dipinte ed i portali di marmo riccamente intarsiati.
Fotografati e descritti nel particolare, spiegati nei loro simbolismi, questi edifici sono un patrimonio da conservare e da proteggere, di cui Spezia era ed è ancora ricca, che fanno della nostra città un “caso unico” nel panorama italiano.

Molti gli esempi: oltre a palazzo Maggiani – forse il più significativo palazzo Liberty spezzino – i palazzi Palladini-Sabatini e Bertonati di Piazza Brin, Fumagalli-Federici o Vacchelli-Ricci, ma anche Villa Layolo-Nespolo, la chiesa protestante di via Milano a quella di via Garibaldi, l’Hotel Terminus, il Gaetano o gli altri edifici liberty di Piazza Saint Bon. Tra i simboli più noti della città: il Palco della Musica, anticipatore del Liberty; palazzi pubblici e privati del centro-città, che vantano dei veri e propri capolavori, come la splendida "lampada-libellula" in ferro battuto, all'angolo tra Piazza Verdi e via D'Azeglio, l'edificio che ospita il Conservatorio o il Palazzo del Governo, solo per dirne alcuni.

Un viaggio virtuale, condotto da Scandellari, esperta riconosciuta a livello nazionale e presidente dell’Associazione Andel a tutela del Liberty, che ci regalerà un pomeriggio speciale, permettendoci di osservare con sguardo nuovo i palazzi “sotto casa” riscoprendo la bellezza dei nostri quartieri.

Un’occasione da non perdere per riappropriarci della nostra cultura e per trascorrere qualche pomeriggio immersi nell’arte e nella bellezza.

L’ingresso è libero (info: 0187 23212)

Più informazioni su