laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Una macchia colorata sull’Isola Palmaria

Più informazioni su

Si è mossa nel segno dell’amicizia tra il GEB di Bibbiano e Mangia Trekking.

PORTO VENERE – Un puntuale incontro annuale nel Parco Naturale Regionale di Porto Venere, è stato quello tra il GEB di Bibbiano e il Mangia Trekking, l’associazione che da tanti anni, contribuendo a promuoverne l’immagine naturalistica, cura la rete sentieristica (manutenzione e segnatura) dell’isola Palmaria per conto dell’Ente Parco.
La bella giornata soleggiata di primavera ha favorito una larga partecipazione. Si è trattato di una grande macchia colorata che nella giornata si è mossa sul periplo di questa oasi.
Tutti insieme a camminare nella natura, empatizzando con lo spirito ancestrale del territorio.

Camminare in tanti, così numerosi, sull’isola più importante del Mar Ligure, la Palmaria, ha voluto significare anche un grande invito a tutto il mondo escursionista e non, affinché sia sempre più presente in questa terra sul mare, per conoscere e per camminare sui suoi sentieri che si affacciano sullo straordinario Porto di Venere. Nei luoghi di maggior pregio escursionistico e panoramico della Regione Liguria. Ma la bella giornata ha voluto essere anche un grande invito a tutti verso il pieno rispetto delle caratteristiche e peculiarità ambientali del luogo.

Con la straordinaria giornata di escursionismo familiare, l’associazione Mangia Trekking, insieme ai tanti amici del Gruppo Escursionistico di Bibbiano, originario della provincia di Reggio Emilia, ha voluto anche festeggiare l’accordo raggiunto nei giorni scorsi in montagna con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, contribuendo così a rafforzare quella interessante rete di rapporti ed iniziative che oggi vanno collegando, come fossero una unica terra, i Parchi di Mare con quello della Montagna. Una originaria idea di Mangia Trekking.

Più informazioni su