laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Domanda d’esenzione dal pagamento del Canone Rai

Più informazioni su

LA SPEZIA – Gli uffici della CNA sono a disposizione di associati e cittadini per l’invio telematico della dichiarazioni di esenzione dal pagamento del “Canone Rai”  – necessarie ad evitare una doppia imposizione.

Il Canone RAI sarà addebitato nella bolletta del servizio elettrico indipendentemente dal fornitore e l’addebito è previsto in misura di 10€/mese, ma poiché l’intero sistema è di lenta implementazione, è previsto che ciò avverrà a partire dalla bolletta di luglio, con un importo di 70 €. 

Nel caso i cittadini e/o le imprese siano sprovvisti di apparato televisivo o equivalente, o nell’eventualità che il nucleo familiare o l’azienda possieda più case e/o sedi con contratti elettrici intestati a diverse persone è necessario fare l’”opt-out” dal pagamento.
 
La procedura serve al cittadino per il “non addebito” del canone e quindi ad evitare il pagamento nel caso sia sprovvisto di apparato televisivo o equivalente; ma soprattutto nei casi nei quali il nucleo familiare possiede più case, e/o con contratti elettrici intestati a membri diversi della famiglia, caso tipico di molti nostri imprenditori e pensionati. 

Ad esempio: Maria e Gino vivono insieme nella casa della quale la bolletta elettrica è pagata da Maria; Gino possiede una seconda casa con bolletta a lui intestata. Maria pagherà il canone in bolletta elettrica, Gino presenta la dichiarazione sostitutiva compilando il quadro B col codice fiscale di Maria. 
 
Tutte le sedi territoriali della CNA sono a disposizione per la compilazione e la trasmissione della domanda, e naturalmente per informazioni e valutazioni caso per caso.

Si ricorda che la dichiarazione se trasmessa per via telematica prima del 10 Maggio 2016 avrà effetto per l’intero canone dovuto, si prega pertanto agli interessati di procede per tempo per la richiesta d’esenzione.

Più informazioni su