laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“David Bowie: L’uomo delle stelle”

Più informazioni su

Tavole a fumetti di Veronica Carratello e Lorenzo Bianchi. Inaugurazione venerdì 22 aprile 2016 – ore 18.00. Dal 22 aprile al 17 giugno 2016. Orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 19.00. Spazio 32.

LA SPEZIAVenerdì 22 aprile alle 18.00 a Spazio 32 – biblioteca della Fondazione Carispezia e centro culturale dedicato al fumetto e alle arti visive – la mostra “David Bowie. L’uomo delle stelle”: una selezione di tavole tratte dall’omonimo graphic novel di Lorenzo Bianchi e Veronica Carratello su David Bowie, una delle maggiori icone della musica e della cultura pop dei nostri tempi.

Le illustrazioni e i testi della mostra, che resterà visitabile fino al 17 giugno 2016, ripercorrono alcune delle tappe più significative della carriera dell’enigmatico e affascinante David Robert Jones, in arte David Bowie. Ma chi è davvero David Bowie? Astronauta perso tra le stelle, alieno venuto dallo spazio, investigatore dell’occulto, smilzo duca bianco… Mille identità, un solo uomo. Tra ricordi e verità nascoste, sogno e realtà, la storia del camaleonte del rock si incrocia e si fonde con quella di una misteriosa figura che vive in una fortezza tra le stelle nel graphic novel di Lorenzo Bianchi (testi) e Veronica “Veci” Carratello (disegni): un viaggio nei meandri del lato umano e meno conosciuto di David Bowie, in grado di far luce sulla sua vera identità.
Dopo il successo della sua prima edizione, uscita nel 2014 (Nicola Pesce Editore), il libro “David Bowie: l’uomo delle stelle” è stato recentemente ripubblicato in occasione della scomparsa del celebre artista. Utilizzando la tecnica del flashback, gli autori del volume danno vita ad una storyline visionaria ed avvincente nella quale aneddoti, citazioni di testi ed abiti di scena legati alla vita di David Bowie si mescolano a spaccati onirici quasi da fantascienza, componendo una narrazione dal ritmo incalzante che esce dai normali sentieri del fumetto biografico. A completare il volume sono una serie di contributi critici sulla vita ed il percorso artistico di Bowie, la discografia, la filmografia e alcune riflessioni raccolte da artisti e musicisti. “L’uomo delle stelle” è, dunque, una splendida graphic novel che ha il pregio di appassionare tanto i fan di David Bowie, quanto gli appassionati di fumetti.

Nato a Firenze nel 1990, dopo il liceo artistico Lorenzo Bianchi si è diplomato in sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics, esordendo nel mondo dei comics nel 2014 con il volume David Bowie – L’Uomo delle Stelle. A questo ha seguito nel 2015 un adattamento a fumetti della celebre tragedia Enrico IV di Luigi Pirandello, per la casa editrice Kleiner Flug e i disegni di Angelica Regni. Parallelamente all’attività di sceneggiatore, dopo aver lavorato per alcuni anni come editor per RW Edizioni (detentrice dei diritti di pubblicazione DC Comics in Italia), attualmente fa parte della redazione di BadTV.it e studia cinema.

Veronica Carratello (Novara, 1988), conosciuta anche come Veci, ha conseguito il diploma presso il liceo artistico e in seguito ha frequentato il corso triennale di fumetto, alla scuola internazionale di comics di Torino. Il suo esordio nel mondo del fumetto è rappresentato dall’autoproduzione Fat Bottomed girls. David Bowie- L’uomo delle stelle è il suo primo graphic novel ufficiale, e ha vinto il premio Cosmonauti, nella categoria miglior esordio. Fra i progetti a fumetti a cui ha partecipato ricordiamo Apuckalypse e This is not a love song.

In passato ha lavorato come illustratrice, collaborando con Edizioni Astragalo, tra i suoi titoli: Il mondo di Bagigio e il Diario di Chicco. Nel 2015 ha partecipato alla collettiva romana Sexy Rock, e si è classificata fra i finalisti del Premio battello a Vapore, nella categoria miglior Illustratore. A luglio 2016 uscirà il suo nuovo graphic novel, Freezer, che sarà edito dalla casa editrice Bao Publishing. Ha lavorato anche come colorista di Zagor, Sergio Bonelli Editore.

In parallelo, presso gli spazi espositivi della Fondazione Carispezia (Via Domenico Chiodo, 36 – La Spezia) dal 29 aprile al 19 giugno 2016 verrà allestita la mostra “David Bowie & Masayoshi Sukita: Heroes”: una selezione delle più note e iconiche fotografie dell’artista londinese, scattate dal maestro giapponese Masayoshi Sukita.

Le iniziative di Spazio 32 proseguono inoltre nel corso di aprile con tanti nuovi appuntamenti; mercoledì 20 aprile alle 18.00 proseguirà il cineforum dedicato ai film d’animazione con la proiezione del film “Waking Life” di Richard Linklater. Mercoledì 27 aprile incontro con Francesco Terzago, art director e redattore di Argo, annuario di poesia, e con il collettivo di poesia performativa Mitilanti. Infine, giovedì 28 aprile, l’autrice Alessandra Di Pietro presenterà il suo libro “Il gioco della bottiglia” (Add editore), alle 18.00 sempre a Spazio 32.

Più informazioni su