laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La sfida del Picco – Assenze ed acciacchi, ma lo spettacolo è assicurato

Più informazioni su

Di Carlo deve ancora rinunciare a Nenè e Postigo, ha Juande squalificato e Okereke fuori per la distorsione, ma ripresenta Calaiò. Oddo deve rinunciare anche a Caprari, ma Lapadula sarà regolarmente in campo. 

LA SPEZIA – Poche ore ad un match che potrebbe rivelarsi decisivo per la griglia play-off, perché è uno scontro diretto e perché all’andata fu pareggio.
E’ vero, Di Carlo smorza i toni e dichiara che prima si arriva alla matematica dei play-off e prima potremo vedere a quale posizione puntare, ma è anche vero che solo vincendone il più possibile si arriva all’obiettivo.
Sarà un match da vivere intensamente perché il Picco pare aver finalmente capito che questa squadra può fare sul serio e sarà pronto a trascinarla alla vittoria, mentre la squadra è pronta a giocarla con la solita intensità.
Assenze pesanti da una parte e dall’altra, anche se sembra star peggio il Pescara, costretto a rinunciare anche a Caprari, il braccio destro di bomberLapadula.
Di Carlo deve ancora rinunciare a Nenè e Postigo, ha Juande squalificato eOkereke alle prese con una distorsione alla caviglia, ma per il resto sono tutti convocati, anche se qualcuno non è in perfette condizioni dopo Crotone.
Rientreranno Errasti e Migliore, con Calaiò che sarà al centro dell’attacco, ancora con Catellani e Piccolo ai suoi fianchi, con Situm che scalpita, qualche dubbio a centrocampo, con Pulzetti e Sciaudone che però alla fine dovrebbero riuscire a scendere in campo.

Questi i 22 convocati di Di Carlo:
Portieri
: Chichizola, Sluga
Difensori: De Col, Valentini, Crocchianti, Migliore, Terzi, Martic, Tamas
Centrocampisti: Acampora, Sciaudone, Errasti, Kvrzic, Vignali, Misic, Canadjija, Pulzetti
Attaccanti: Catellani, Calaiò, Situm, Piccolo A., Ciurria
Questa la probabile formazione:
Spezia (4-3-3):
 
Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone; Piccolo A., Calaiò, Catellani.

Mister Oddo è preoccupato per le assenze, ma dichiara che a La Spezia si può anche perdere, ma che vuol venire a vincere, frasi di circostanza che però non devono confondere la concentrazione in casa Spezia.
Assenze di lunga data per il tecnico abruzzese che deve rinunciare anche aMemushaj per squalifica, oltre come detto a Caprari e Cocco per l’attacco.
La difesa resterà invariata dal match vinto con il Cesena, nel mezzo potrebbe entrare Bruno davanti alla difesa, mentre per il posto dietro a Lapadula, c’è un ballottaggio tra Cappelluzzo e Mitrita.

Questi i 21 convocati di Oddo:
Portieri
: Aldegani, Fiorillo, Kastrati
Difensori: Fornasier, Vitturini, Zampano, Zuparic, Diamoutene
Centrocampisti: Bruno, Mandragora, Pasquato, Selasi, Torreira, Verre, Acosta
Attaccanti: Cappelluzzo, Lapadula, Mitrita, Verde, Ventola , Axel Muller
Questa la probabile formazione:
Pescara (4-3-2-1):
 
Fiorillo; Vitturini, Fornasier, Mandragora, Zampano; Torreira, Bruno, Verre; Pasquato, Cappelluzzo; Lapadula.

Arbitrerà Di Paolo, non porta bene a nessuno, quindi il risultato rimane aperto, anche se i bookmakers puntano sugli aquilotti.
Il Picco vestirà a festa, e che spettacolo sia…

Enrico Lazzeri – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su