laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Erasmus Plus delegazione di studenti olandesi in città al lavoro con i colleghi dell’Arzelà

Più informazioni su

SARZANA – Si chiama Erasmus Plus il progetto a cui stanno lavorando i ragazzi dell’istituto Arzelà insieme ad un gruppo di studenti olandesi che ieri pomeriggio sono stati accolti dal sindaco Alessio Cavarra e dall’assessore alle politiche giovanili, lavoro e volontariato, Beatrice Casini presso il Talent Garden Sarzana. D’altro canto i giovani coinvolti stanno portando avanti un’idea che mira a sviluppare la produzione e lo scambio di prodotti tipici tra i territori dei due Paesi europei.

A Sarzana la “comitiva” olandese resterà una settimana e domani, giovedì 21 aprile, alla stregua dei colleghi dell’Arzelà organizzerà un banchetto in piazza San Giorgio, in concomitanza con il mercato settimanale, su cui verranno esposti e messi in vendita prodotti pensati, realizzati dai ragazzi stessi che, a monte di ciò, hanno effettuato un percorso ben definito che va dall’individuazione delle competenze, al percorso imprenditoriale, alla costituzione della squadra di lavoro, allo studio del mercato fino alle tecniche di vendita: “Anch’io- ha detto nel saluto l’assessore Casini- ho avuto l’opportunità da studentessa di effettuare scambi culturali e ricordo l’esperienza vissuta come opportunità di crescita e di apprendimento. Erasmus Plus è un progetto concreto che aiuta i giovani ad avvicinarsi e a conoscere le dinamiche del mondo del lavoro. Si tratta di un progetto europeo che sostiene i giovani a conoscere realtà diverse anche da un punto di vista economico e lavorativo favorendo la contaminazione di idee e l’integrazione. Ci fa molto piacere che Tag Sarzana sia stato assunto ad esempio innovativo e concreto di sviluppo, coinvolgimento e creazione di nuove opportunità per le giovani generazioni. Concludo ringraziando in particolare l’Istituto Arzelà che continua a impegnarsi su questi progetti di apertura e di inserimento dei nostri giovani nella realtà europea”

Più informazioni su