laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Surfsky: la Marina Militare in evidenza

Più informazioni su

SARZANA – Ancora successi per la Squadra del Centro Sportivo Agonistico di Canoa Fluviale (C.S.A.) della Marina Militare di Luni – Sarzana, questa volta in un “terreno” non proprio tra le corde della Squadra, lo SURFSKY.
Il surfsky, è una disciplina che nasce in Australia con canoe ben diverse dalla classica canoa da fiume: sono canoe completamente aperte, con un sistema di auto svuotamento, lunghe circa 6,50 mt e dotate di un grosso timone che permette di direzionare la barca con estrema facilità in caso di forte vento e onde. Le gare di questa disciplina si svolgono principalmente in down wind (tratto di mare o lago con vento dietro). Il surfsky sarà presente a Tokyo 2020 come disciplina olimpica.

La Marina Militare si è presentata al via della prima competizione di Coppa Italia (delle cinque in programma) stagionale svolta nelle acque dell’Isola D’Elba, su un percorso di 12 chilometri, in località Procchio.

Al via della competizione il “veterano” Blu Navy Sottocapo Mariano BIFANO che è riuscito a sbaragliare l’agguerrita concorrenza (alla partenza della kermesse oltre 60 atleti) che ha conquistato la medaglia del metallo più prezioso “l’oro”.
La prossima gara in programma sarà quella di Talamone del 22 maggio gara Internazionale, valevole come selezione per i Campionati Europei che si svolgeranno a Cagliari il 25 settembre.

Al termine delle gare l’atleta ha dichiarato: “Sono particolarmente soddisfatto di questa giornata sono pronto a ripartire e a prepararmi sempre al meglio per questa nuova strada intrapresa un grazie se me lo permetti e alla Marina Militare che mi permette di partecipare a queste gare e alla ditta Allwave costruttore della mia imbarcazione”.

Più informazioni su