laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pecunia: «Via dell’Amore ai privati? Operazione scellerata»

Più informazioni su

LA SPEZIA – La Via dell’Amore rappresenta il simbolo della nostra cultura. La sua privatizzazione è un errore gravissimo e una mancanza di rispetto nei confronti dei nostri avi che con enormi sacrifici hanno ricavato dalla roccia questo percorso, regalandoci un patrimonio inestimabile, oggi dichiarato monumento nazionale.

Leggere che il Comune di Riomaggiore si vanta di aver sottratto al Parco la Via dell’Amore per affidarla in gestione ai privati per ben 13 anni, per un ricavato di 150.000 euro all’anno, dimostra lo spessore culturale e la lungimiranza di chi ci governa.

Salvare la Via dell’Amore da questa prospettiva di privatizzazione ultra decennale e conseguente sfruttamento significa salvare la nostra storia e la nostra identità.
Va sottolineato comunque che ogni tipo di assegnazione deve essere fatta tramite bando pubblico e che visti i tempi ristretti auspico che lo stesso possa e debba essere gestito dalla futura amministrazione.

Se diventerò Sindaco non porterò a termine questa operazione scellerata. Inoltre, 16 ml di euro di lavori mi sembrano davvero un’enormità.

Per il ripristino c’è la possibilità di ottenere finanziamenti pubblici e su questo tema deve essere coinvolto anche il Governo. Ricordiamo che si tratta di un bene di importanza strategica, un monumento nazionale appunto.

Fabrizia Pecunia

Più informazioni su