laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

SpeziaOutdoor | L’anello dei Forti: una visita guidata tra natura e fortificazioni

Più informazioni su

Aperte le prenotazioni per domenica 8 maggio.

LA SPEZIA – Proseguono con successo gli eventi di SpeziaOutdoor, il calendario di iniziative legate al cammino ed alla valorizzazione del territorio di area vasta che “ruota” intorno alla città della Spezia.

Per domenica 8 maggio LABTER del Comune e cooperativa Hydra hanno organizzato una facile escursione (ma densa di elementi di interesse) nella immediata cinta collinare. Si tratta di un percorso circolare dalla Chiappa a Marinasco e a Sarbia, toccando i forti Macè e Castellazzo, eccezionalmente aperti alla visita per l’occasione. Magnifica esperienza a cavallo tra gli aspetti naturalistico-ambientali e quelli relativi alle fortificazioni ottocentesche della cinta collinare spezzina.

Accompagnati da guida ambientale dell’Associazione GAIA, si sale lungo lo storico percorso del Salto del Gatto, attraversando i piccoli borghi di Fornello e Guarcedo. Si arriva quindi alla chiesetta di Santa Lucia passando per la fitta lecceta che contorna la collina e, raggiunta l’Alta Via del Golfo, si percorrono i tratti ancora presenti delle antiche mulattiere sino al punto panoramico di Sarbia. La prima tappa è alla batteria Castellazzo, ospiti del Gruppo Speleologico Lunense e dei membri dell’associazione Dalla Parte dei Forti. Si percorre quindi il crinale per arrivare all’antica Pieve di Marinasco, attualmente in fase di restauro. Prima di giungere alla Foce visiteremo Forte Macè, accolti dai proprietari che ci illustreranno i restauri che hanno ridato splendore alla fortificazione ottocentesca. Gli esperti di Dalla parte dei Forti avranno invece modo di illuminarci sugli aspetti più propriamente strategici e militari. Scendendo quindi attraverso gli “scurtòn daa Foze”, le scorciatoie che tagliano i tornanti delle Foce, si torna velocemente al punto di partenza.

L’attività si realizza nel contesto del progetto “CostruiAMO insieme una Liguria verde, sicura e per tutti” di Regione Liguria e Sistema Ligure per l’Educazione Ambientale.

L’evento, con ritrovo alle 9, è a numero chiuso, con una quota di partecipazione di € 6 e la prenotazione obbligatoria presso i seguenti recapiti:
LABTER tel 0187 280211 – Coop Hydra 327 1273871

Più informazioni su