laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Cancedda: “Felice e commossa di ricevere il Memorial Mai”

Più informazioni su

La consegna del  premio “Giovani e la Ricerca Memorial Mario Mai” ieri sera, venerdì 29 aprile, a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure.

SANTA MARGHERITA LIGURE – Oltre cento persone hanno preso parte alla cena conviviale svoltasi ieri sera, venerdì 29 aprile, nella splendida location di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure.
A promuovere la terza edizione del Premio “Giovani e la Ricerca Memorial Mario Mai”, a ricordo del  giovane sammargheritese scomparso in seguito a un tragico incidente stradale avvenuto l’11 settembre 2013 in via Donato Somma a Genova, il papà Giancarlo, la moglie Gianna e la sorella Stefania, sostenuti da un folto gruppo di amici e di istituzioni.

Quest’anno la scelta è caduta sulla dottoressa Laura Cancedda chimica, farmacologa, neurofisiologa e ricercatrice dell’ Istituto Italiano di Tecnologia. La giovane scienziata ha studiato a Genova, Pisa e Berkley approfondendo studi sulla plasticità cerebrale, sul neuro sviluppo e sulla sindrome di Down con importanti scoperte farmacologiche che potrebbero dare in tempi brevi esiti determinanti per delicate terapie.

Nel ricevere l’ artistica conchiglia, consegnata da Stefania Mai sorella di Mario,che rece al centro del nicchio una grossa perla, simbolo emblematico della bella cittadina del Tigullio,la Cancedda ha ringraziato i presenti dichiarandosi felice e commossa del riconoscimento ottenuto.

Come sempre nutrita la presenza di amministratori pubblici, notati tra gli altri, i sindaci Paolo Donadoni (Santa Margherita), Carlo Bagnasco (Rapallo), l’assessore regionale Stefano Mai, il consigliere regionale Giovanni De Paoli, l’on. Gabriella Mondello, l’on. Roberto Cassinelli, tanti altri amministratori locali, imprenditori e soprattutto molti amici di Mario.

Più informazioni su