laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Finali Nazionali Under 20: Carispezia inizio con il botto battuto il fortissimo Trissino

Più informazioni su

Inizio vincente per il Carispezia Hockey Sarzana Under 20 che nella partita d’esordio nelle Finali Nazionali Under 20 di hockey su pista ha ragione del fortissimo Trissino. La formazione diretta da Maurizio Corona coadiuvato in panchina da Francesco Dolce prossimo mister della serie A1 rossonera ha superato la formazione Veneta prima classificata nel girone del Triveneto con il punteggio di 1 a 0 grazie alla rete di Andrea Perroni. Mister Corona dichiara a fine gara “I miei ragazzi continuano a stupirmi, oggi hanno giocato una partita tatticamente perfetta contro un’ottima formazione. Come ho detto a loro al termine della gara non sediamoci sugli allori, perchè il cammino è ancora lungo per raggiungere il nostro primo obiettivo che è quello della conquista delle semifinali certamente oggi abbiamo messo un bel mattoncino,  ma guardiamo avanti cercando di tenere il profilo basso che è quello che ci ha contraddistinto in tutta la stagione. (nella foto la formazione prima della gara disputata contro il Trissino.)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – HOCKEY TRISSINO 1 – 0 (0 – 0)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Alessio Perroni (Franceschini), Piccini, Andrea Perroni (1), Pauletta, Rispogliati, Zanfardino, Zeriali, Attarki. Allenatore Maurizio Corona

HOCKEY TRISSINO: Di Gaspero (Clodelli), Faccin, Masiero, Rossato, Schiavo, Calori, Rigo, Galiotto. Allenatore Massimiliano Nicoletti

Arbitri: Sig. Simone Brambilla (MI)

“I miei ragazzi continuano a stupirmi – dichiara Maurizio Corona al termine della gara – oggi hanno giocato una partita tatticamente perfetta contro un’ottima formazione. Come ho detto a loro al termine della gara non sediamoci sugli allori perchè il cammino è ancora lungo per raggiungere il nostro primo obiettivo che è quello della conquista delle semifinali certamente oggi abbiamo messo un bel mattoncino, ma guardiamo avanti cercando di tenere il profilo basso che è quello che ci ha contraddistinto in tutta la stagione. Ma veniamo alla gara Massimiliano Nicoletti coadiuvato in panchina dalla presenza di Dario Rigo allenatore della serie A1 del Trissino deve rinunciare ad Alberto Greco rimasto a Trissino per problemi fisici e schiera il suo starting-five titolare, composto da Di Gaspero, Faccin, Masiero, Schiavo e Rigo. Corona risponde con Alessio Perroni tra i pali, Andrea Perroni, Piccini, Zeriali e Attarki.

Per la cronaca partita molto tattica con i Sarzanesi schierati a zona sorretti da un ottimo Alessio Perroni a guardia della porta. Carispezia che riparte bene in contropiede e in uno di questi colpisce anche una traversa con Pauletta. Al 16’,51” ghiotta occasione per la formazione di Nicoletti per passare in vantaggio, Zeriali aggancia platealmente Schiavo, espulsione per il difensore rossonero e tiro di prima per il Trissino, va alla battuta Faccin che si fa ipnotizzare da Alessio Perroni che poi è bravissimo nei due minuti di inferiorità numerica Sarzanese. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 0 a 0. Ripresa che ricalca il copione del primo tempo, con la differenza che la squadra di Corona è pericolosa ad ogni contropiede e sfiora la rete in diverse occasioni. Al 36’,27” Carispezia in vantaggio con Andrea Perroni che conclude in rete una pregevole azione personale. Assedio finale del Trissino, ma Sarzana che potrebbe chiudere i conti al 38’,19” quando il direttore di gara punisce con il decimo fallo la formazione veneta con conseguente tiro di prima per la squadra sarzanese, si incarica della battuta Andrea Perroni ma la sua conclusione trova l’opposizione di Di Gaspero. Ultimo minuto e mezzo in apnea per la difesa Sarzanese sorretta come in tutta la seconda parte di gara dalla verve di Mattia Rispogliati il migliore in pista per la formazione di Maurizio Corona. E il suono della sirena manda in visibilio tutti i Sarzanesi al seguito e fissa il punteggio finale sull’ 1 a 0 a favore di Carispezia.

Più informazioni su