laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Finali Nazionali Under 20: Carispezia in semifinale

Più informazioni su

Carispezia Hockey Sarzana Under 20 batte nella seconda partita delle Finali Nazionali Under 20 di hockey su pista con molta fatica il Cresh Eboli, ma poi la gioia diventa immensa con la vittoria del Sind Bassano sull’ Hockey Trissino con il punteggio di 7 a 3 che regala con un turno d’anticipo la semifinale alla formazione diretta da Maurizio Corona.

Mister Corona dichiara a fine gara del Bassano che ha regalato la semifinale alla formazione rossonera “Sono emozionato, mi sono scese le lacrime di gioia al termine della partita tra Bassano e Trissino, siamo in semifinale scudetto under 20, la competizione più prestigiosa e quasi non riesco ancora a crederci. Alla faccia di chi diceva che il Sarzana non passava sicuramente il primo turno, che non meritavamo di essere qua. Io nella vita – continua Corona – ho sempre pensato che conta solo la pista, abbiamo dimostrato che il cuore, il lavoro, il gruppo fantastico che abbiamo possono sopperire alle nostre mancanze. Oggi non abbiamo giocato una partita tatticamente perfetta – conclude Corona – la Cresch Eboli che comunque voglio ricordare è composta da atleti che hanno partecipato in buona parte al Campionato di Serie A2 ci ha messo in seria difficoltà, abbiamo sbagliato una serie incredibili di reti. Ma come ho detto ai miei atleti al termine della gara sapevo che questa per loro sarebbe stato la partita più complicata. Ora il nostro primo obiettivo che era quello della conquista delle semifinali lo abbiamo centrato, guardiamo avanti cercando di tenere il profilo basso e proviamo a sognare che non costa nulla. (nella foto la formazione in tenuta gialla.)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – HOCKEY TRISSINO 2 – 1 (1 – 0)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Alessio Perroni (Franceschini), Piccini (1), Andrea Perroni (1), Pauletta, Rispogliati, Zanfardino, Zeriali, Attarki. Allenatore Maurizio Corona

CRESCH EBOLI: Di Ceto, Chiello, Santochirico (1), Gallotta, Durante, Amato, Fornataro. Allenatore Berniero Gallotta

Arbitri: Sig. Louis Hyde (VI)

“Sono emozionato – dichiara il Presidente/Allenatore Maurizio Corona – mi sono scese le lacrime di gioia al termine della partita tra Bassano e Trissino, siamo in semifinale scudetto under 20, la competizione più prestigiosa giovanile e quasi non riesco ancora a crederci. Alla faccia di chi diceva che il Sarzana non passava sicuramente il primo turno, che non meritavamo di essere qua. Io nella vita – continua Corona – ho sempre pensato che conta solo la pista, abbiamo dimostrato che il cuore, il lavoro, il gruppo fantastico che abbiamo possono sopperire alle nostre mancanze. Oggi non abbiamo giocato una partita tatticamente perfetta – conclude Corona – la Cresch Eboli che comunque voglio ricordare è composta da atleti che hanno partecipato in buona parte al Campionato di Serie A2 ci ha messo in seria difficoltà, abbiamo sbagliato una serie incredibili di reti. Ma come ho detto ai miei atleti al termine della gara sapevo che questa per loro sarebbe stato la partita più complicata. Ora il nostro primo obiettivo che era quello della conquista delle semifinali lo abbiamo centrato, guardiamo avanti cercando di tenere il profilo basso e proviamo a sognare che non costa nulla.

Ma veniamo alla gara Berniero Gallotta allenatore del Cresh Eboli schiera il suo starting-five titolare, composto da Di Ceto, Santochirico, Gallotta, Amato e Fornataro. Corona risponde con Alessio Perroni tra i pali, Andrea Perroni, Piccini, Zeriali e Attarki. Per la cronaca partita che sembra mettersi subito in discesa per la formazione rossonera quando al 4’,27” Piccini in un’azione di contropiede fulmina Di Ceto e porta in vantaggio la squadra di Corona. Trovato il vantaggio la formazione Sarzanese si complica la vita attaccando ma non trovando la via della rete. I rossoneri sbagliano alcune occasioni da goal clamorose e il primo tempo si chiude con il punteggio di 1 a 0 a favore di Carispezia. Ripresa che ricalca il copione del primo tempo, con la differenza che le occasioni sbagliate dalla squadra di Corona sono in alcuni casi clamorose. Al 31’,00” raddoppio Sarzanese con un tiro di capitan Andrea Perroni in diagonale dalla distanza. Ma la gioia è strozzata in gola dopo 15” da Santochirico che con un tiro dalla distanza deviato a pochi passi da Alessio Perroni riapre la gara. Assedio finale del Cresh Eboli, ma Sarzana che potrebbe chiudere i conti più volte in contropiede. Niente di fatto sino al suono della sirena che chiude la gara con il punteggio 2 a 1 a favore di Carispezia. Alle 19,00 la vittoria del Bassano sul Trissino che manda in visibilio tutti i Sarzanesi al seguito e catapulta Carispezia in semifinale scudetto.

Più informazioni su