laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Oggi si inaugura la nuova Roccaglia

Più informazioni su

Il Vice Sindaco Ruggia: “Un altro elemento importante dei nostri Giardini Storici restaurato grazie alla determinate collaborazione del Garden Club della Spezia”. 

LA SPEZIA – Questo pomeriggio alle 17 presso i Giardini storici nella zona del monumento a Garibaldi si terrà l’inaugurazione della riqualificata l’aiuola denominata ”Roccaglia” dopo molti anni di abbandono.

All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco Massimo Federici, il vicesindaco Cristiano  Ruggia e la presidente del Garden Club La Spezia Alfreda Rebizzo Craparotta.

Il restauro è nato da un impulso dato dall’associazione Garden Club della Spezia che  si è inoltre occupata della progettazione e della fornitura delle piante arbustive erbacee e grasse.

Il Comune della Spezia si è invece occupato della riqualificazione e della messe a dimora di tre palme, provenienti dall’ EXPO’ di Milano. È  stato dissodato il terreno e lavorato, riscoperta e ripristinata la formazione di grottesco con ruscello e ninfeo, sono stati posizionati in appositi contenitori interrati la pompa e i filtri per il ricircolo dell’acqua del ninfeo. E’ stato realizzato inoltre l’impianto di irrigazione automatica, la struttura ad arco per sorreggere il rampicante a cornice della roccia che riporta la targa.

“Quella di oggi – ha dichiarato il vice Sindaco Ruggia –  è un’importante giornata perché  un altro elemento simbolo dei giardini storici è stato restaurato. In questi 9 anni della Giunta Federici iniziammo il recupero dei giardini storici con una altrettanto simbolico ripristino, quello del datario su via Chiodo.

Poi si proseguì tramite  il determinate contributo della Fondazione Carispe con il restauro della statua equestre di Garibaldi e del palco della Musica, delle statue del Boschetto in collaborazione con il Lions Club La Spezia Host e il monumento ad Alberto Picco in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini.”

“Inoltre – prosegue il vice Sindaco –  sono stati ultimati i lavori per l’irrigazione automatica, la nuova illuminazione. Mancano ancora alcuni elementi da restaurare come il Bigigeo, ma molto è stato fatto grazie proprio a sinergie con Associazioni, Fondazione , Enti. Insomma un bel modo di fare squadra per il bene della nostra città e in particolare per questo patrimonio straordinario dei giardini storici che rappresentano un bene paesaggistico, naturalistico, architettonico, botanico ma anche fortemente simbolico  che racchiude in se in forte senso di appartenenza alla nostra città.”

“Ringrazio  – conclude Ruggia – il garden Club per la solita alta qualità del determinate contributo che anche il tavolo del verde ha potuto costatare nell’illustrazione del progetto.”

“Molti di noi la ricorderanno ancora bambini, – ha commentato Alfreda Rebizzo Craparotta Presidente Garden Club La Spezia –   così affascinante forse perché unica nel suo genere, con la cascatella che cadeva in una piccola grotta. Il tempo l’aveva resa irriconoscibile: per il Garden Club, l’idea di riportarla agli antichi splendori si è tradotta in una sfida che abbiamo raccolto e portato a compimento.
Naturalmente – prosegue la presidente del garden club –  tutto questo è stato possibile grazie  all’Amministrazione Comunale, nelle vesti, non solo del Vice Sindaco Cristiano Ruggia, ma anche dalla “memoria storica” dei giardinieri che avevano un ricordo chiaro di come l’aiuola era stata progettata e che con grande passione e professionalità hanno riportato alla luce quanto il tempo aveva ricoperto. I nostri storici collaboratori gli architetti Daniela Scarponi e Roberto Ghelfi, coadiuvati dall’agronomo professor Gaudenzio Paola si sono occupati della ricerca e sistemazione delle specie botaniche da reimpiantare.
È stato – conclude Alfreda Rebizzo Craparotta –  un lavoro laborioso, ma ricco di soddisfazioni. Il cattivo tempo ci ha costretto a non poter rifinire completamente tutta la superficie, ma l’impianto definitivo è completamente visibile ed apprezzabile. Per il nostro Garden Club è motivo di orgoglio e soddisfazione continuare la collaborazione con la nostra Amministrazione Comunale per il decoro dei giardini e del verde pubblico in generale.

Più informazioni su