laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Legittima difesa: Idv, forze politiche liguri sostengano nostra legge

Più informazioni su

Nostra proposta solo a Genova ha raccolto oltre 5780 firme.

ROMA – “Invece di scontrarsi su proposte poco incisive sulla legittima difesa, chiediamo alle forze politiche liguri di sostenere la nostra proposta di legge popolare per rinforzare l’inviolabilità del domicilio che in tutt’Italia ha già raccolto un milione e duecentomila firme di cittadini esasperati che chiedono alla politica interventi concreti ed efficaci. Nella sola provincia di Genova le firme sono state 5780″.

Lo dice in una nota il segretario nazionale Idv Ignazio Messina commentando l’iter del ddl sulla legittima difesa in discussione in aula in Regione.

“Tra i vari territori, ecco alcune località nel dettagli: Cogoleto 73 firme, Rapallo 660, Chiavari 601, Sestri levante 415, Lavagna 342, Serra ricco’ 310, Busalla 293, Santa Margherita ligure 274, Casarza ligure 257, Moneglia 239, Recco 239, Rossiglione 232, Ronco Scrivia 227, Cogorno 210, Mele 182, Arenzano 174, Mignanego 159, Campo ligure 155, Masone 146, Campomorone 144, Leivi 130, Cicagna 125, Camogli 123, Zoagli 119, Ceranesi 118, Lumarzo 111, San Colombano Certenoli 111, Sori 100. Dati che confermano la grande domanda di sicurezza che proviene dal territorio”.

“Noi di Idv, con questo disegno di legge – ha ricordato – vogliamo consentire a chi è aggredito nella propria abitazione, o nel proprio negozio, di difendersi come può. In più, puntiamo ad eliminare la circostanza che vede la possibilità per il ladro di poter citare per danni l’aggredito, un vero cortocircuito normativo. Noi vogliamo difendere le persone oneste e mandare in galera i delinquenti”.

“La raccolta di firme va avanti – ha concluso Messina – fino al 16 luglio, e lanciamo un appello ai cittadini affinchè continuino a sostenere questa battaglia di civiltà giuridica e sociale”.

Più informazioni su