laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Rapina al supermarket: cattura lampo dei due malviventi

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ finita con la cattura dei due rapinatori il colpo consumato giovedì pomeriggio al supermarket “Di Meglio” in via Pozzuoli al Favaro. A finire nella rete tesa dagli uomini della Polizia di Stato, dopo appena due ore di fuga,  due spezzini di 36 e 34 anni, inchiodati dai numerosi testimoni e dalla moto.

Tutto è nato dall’intuizione di un  agente delle Volanti della Questura che aveva notato uno scooter nero del tutto simile a quella descritta dai testimoni, nella zona di via Marconi. La Squadra Mobile ha appurato che quella moto apparteneva al fratello di una persona nota agli inquirenti.

I poliziotti si sono appostati e due ore dopo la costanza è stata premiata. Un 36enne, dipendente di un cantiere navale,  si è avvicinato al mezzo quando è stato circondato e fermato. Condotto in Questura ha fatto le prime ammissioni di colpevolezza, contribuendo alla identificazione dell’altro complice. Secondo una prima ricostruzione, la coppia si era data appuntamento dopo l’uscita dal lavoro: in via Marconi hanno lasciato la macchina, prendendo possesso di una moto, mezzo più agile dopo il colpo. E’ caduto anche l’alibi che i due si erano costruito: uno aveva detto che durante la rapina era in compagnia di amici, il secondo era andato di rifornirsi di stupefacente.

I due spezzini hanno quindi permesso il recupero della pistola, una scacciacani priva di tappo di sicurezza, accompagnati nel punto assieme ai poliziotti. Parte del bottino, ossia dei 1.300 euro rapinati, è stato recuperato anche se qualche banconota nella fuga è stata persa per strada e una piccola parte del denaro spesa.

Più informazioni su