laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

L’assessore Giampedrone presenta il progetto per la strada della Ripa a Vezzano Ligure

Più informazioni su

GENOVA – Martedì 14 giugno alle 18.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vezzano Ligure (Sp), l’assessore regionale alle Infrastrutture e Difesa del Suolo, Giacomo Giampedrone, presenterà alla cittadinanza il progetto preliminare complessivo per la messa in sicurezza definitiva della strada della Ripa. Saranno presenti anche i progettisti (società Idro.Geo.Ingegneria srl) e i tecnici di Ire Srl, la società ingegneristica in house della Regione.

Ad oggi, grazie alle risorse della Regione, è in fase di avvio la progettazione definitiva ed esecutiva del 1° lotto funzionale (di 2.996.172,75 euro) in modo da arrivare, entro 8 mesi, con l’acquisizione dei pareri necessari in Conferenza dei Servizi, alla gara d’appalto: il cantiere sarà aperto, secondo gli obiettivi di tempistica prefissati, entro la seconda metà del 2017 e i lavori dureranno circa 10 mesi.

L’opera, del valore complessivo di circa 8 milioni di euro (8.109.898,50 euro) finanziati in parte con le accise sul carburante e in parte con fondi Fesr, è stata suddivisa in quattro lotti funzionali (realizzabili indipendentemente l’uno dall’altro e numerati da 1 a 4 come ordine di priorità in funzione dell’instabilità del versante e del pericolo legato al rischio frane): il tratto oggi percorribile a senso unico alternato potrà essere completamente riaperto al traffico su entrambi i sensi di marcia già con la realizzazione dei primi due lotti.

La strada era stata chiusa nell’agosto 2015: il primo intervento di ripristino (del valore di 746mila euro di cui 530mila investiti da Regione Liguria) aveva consentito la riapertura a senso unico alternato a gennaio di quest’anno, con la previsione della chiusura totale in caso di allerta rossa o qualora i pluviometri livelli di pioggia oltre i limiti di sicurezza. I lavori sono collaudati per 2 anni: per questo Regione Liguria ha previsto che il 1° lotto sia realizzato entro il 2018.

Più informazioni su