laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Marcello Armani confermato Presidente Associazione Italiana Arbitri della Spezia

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si è svolta, in unica sessione, l’Assemblea Ordinaria ed Elettiva della sezione AIA della Spezia.

In seconda convocazione, sono iniziati i lavori con la costituzione dell’Ufficio di Assemblea, che ha visto nominato per unanime alzata di braccio, il “veterano” Arbitro Benemerito Marcello Armani, che insediatosi subito, terminate tutte le formalità regolamentari, ha passato la parola al Presidente uscente per la relazione Tecnica ed Associativa.

Loris Pedroni ha evidenziato il gran lavoro svolto in sinergia con il Consiglio Direttivo Sezionale tanto da centrare un grandioso obiettivo mai raggiunto prima, ovvero la tangibile possibilità di ottenere ben cinque passaggi nelle varie categorie Nazionali, evento che ha creato in sezione molta soddisfazione e gioia.

Un valido risultato è stato ottenuto anche nella gestione economico-finanziaria, che vede una Sezione in salute anche nella rendicontazione economica, così come sancito nella relazione dei revisori sezionali, letta all’Assemblea dal Presidente Nista.

Scontata quindi l’approvazione della relazione tecnica e finanziaria con voto unanime.
Esperite quindi tutte le formalità di rito, si è passati all’Assemblea Elettiva, che proponeva come unico candidato il Presidente uscente.

Terminata la relazione sui programmi organizzativi e gestionali delle prossime stagioni sportive, sotto l’occhio vigile ed attento del Componente del Comitato Regionale Arbitri della Liguria, Gaetano Gangilli, si è dato il via alle operazioni di voto, che hanno prodotto un plebiscito per il riconfermato Loris Pedroni (100% dei voti) e per il Delegato Sezionale Stefano Bassi (93% della preferenze).

Consueti, ma particolarmente sentiti i ringraziamenti dell’emozionatissimo confermato Presidente, formulati a tutti gli associati, ma particolarmente ai presenti in Assemblea, per la rinnovata fiducia che a sua volta gira anche al Consiglio Direttivo Sezionale uscente.

Al motto di “squadra che vince non si tocca”, Loris, ha terminato la lunga giornata con una “esplicita” riconferma anche del Consiglio Direttivo Sezionale.

Più informazioni su