laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Preso il violentatore della sedicenne spezzina in una roulotte a Massa

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ stato catturato dalla Polizia di Stato il responsabile della tentata violenza sessuale ai danni di una sedicenne spezzina consumatasi all’interno di una camera d’albergo in pieno centro. Determinanti, ai fini della cattura, la foto di un cittadino e le telecamere antistanti l’albergo e la testimonianza della vittima. A finire in carcere B.M., un rumeno di 29 anni.

Il giovane ha avvicinato la ragazza lunedì scorso e con la scusa di una passeggiata le ha poi offerto da bere in un bar: un bicchiere tira l’altro e la giovane è stata facilmente convinta dallo sconosciuto a seguirlo in un camera di un piccolo albergo del centro cittadino.

Una volta nel locale e soli, il giovane ha tentato di abusare di lei ma la sedicenne si è messa a urlare con tutta la forza che aveva e a far desistere il violentatore. Quindi la fuga per le scale, seguita poco dopo dal giovane che poi si è dato alla fuga, ma un cittadino lo ha più volte fotografato con lo smartphone: immagini che sono state poi consegnate alla Squadra Mobile, le cui indagini hanno subito fatto centro nella zona della Partaccia a Massa: Gli investigatori, in collaborazione con i colleghi di Massa, lo hanno individuato in uno dei tanti campeggi della zona. Non solo ma la  Polizia di Stato ha anche trovato gli abiti del giovane all’interno di una roulotte, abiti che lui stesso aveva addosso al momento della tentata violenza sessuale.

Il rumeno è stato sottoposto a fermo quale indiziato del reato di violenza sessuale: del caso si stanno occupando la procura di Massa d’intesa con il pm della Spezia. Il 29enne si trova nel carcere di Villa Andreini in attesa della convalida del fermo da parte del gip.

Claudia Verzani

Più informazioni su