laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Torna “Un giorno da artigiano” foto

Più informazioni su

Anteprima Rixi come apprendista restauratore. L’assessore regionale allo Sviluppo economico sarà nel laboratorio di restauro di Francesca Olcese lunedì 20 giugno alle 17. Cinquanta artigiani, tra Palazzo della Borsa e laboratori del centro storico, si trasformeranno in docenti per amministratori, dipendenti pubblici, giornalisti e cittadini genovesi

GENOVA – Sarà Edoardo Rixi, assessore regionale allo Sviluppo economico, il primo a inaugurare “Un giorno da artigiano”, iniziativa di Confartigianato realizzata nell’ambito di Stile Artigiano 2016. Lunedì 20 giugno, alle 17, l’assessore diventerà apprendista restauratore per un giorno nel laboratorio di Francesca Olcese, in salita San Matteo 19/6, a Genova. Francesca Olcese ha la qualifica di “maestro artigiano” e il suo laboratorio di restauro ha ottenuto il prestigioso marchio regionale “Artigiani In Liguria”, entrambi promossi dalla Regione Liguria e gestiti dalla Commissione Regionale dell’artigianato, insieme al sistema camerale e associativo.

“Un giorno da artigiano” proseguirà nel pomeriggio di giovedì 23 giugno, giorno di inaugurazione di Stile Artigiano, al Palazzo della Borsa con 26 artigiani. Nei giorni successivi saranno le 24 imprese del centro storico di Genova, aderenti ad “Artigianopoli”, ad aprire i loro laboratori e a trasformarsi in docenti per un giorno.

Sarà il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, subito dopo l’inaugurazione prevista per le 13 di giovedì 23, a dare il via a “Un giorno da artigiano”. Nel corso del pomeriggio e nei giorni successivi, si cimenteranno anche tutti i restanti componenti della giunta regionale, tre europarlamentari, 9 parlamentari, 25 consiglieri regionali su 31, tre amministratori comunali, tutti curiosi di provare la singolare esperienza. Tra le novità di quest’anno, il coinvolgimento nell’iniziativa degli esponenti del mondo del giornalismo e della comunicazione.

I novelli “apprendisti” troveranno cinquanta disponibili “docenti” artigiani, in rappresentanza dei circa 40 mestieri esistenti e potranno cimentarsi nell’attività di restauratore, ceramista, vetraio, gelatiere, pasticcere, fotografo, moda, orafo, acconciatore, impiantista e molto altro ancora.

«Non si può comprendere fino in fondo il valore di un prodotto nato artigianalmente, se non si sperimentano in prima persona, almeno una volta, la tecnica e la manualità necessarie a realizzarlo – afferma Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – Ecco perché teniamo particolarmente a questa iniziativa: solo toccando con mano il lavoro delle nostre microimprese e affrontando le fatiche che incontrano tutti i giorni, i nostri amministratori possono capire la qualità delle loro creazioni e l’importanza che rivestono nell’economia della Liguria».

Stile Artigiano, la più grande manifestazione dedicata al fashion, food e design della Liguria, è organizzata da Confartigianato, con il contributo di Regione Liguria e Camera di commercio di Genova e il patrocinio del Comune di Genova. Si svolgerà a Genova, in Piazza De Ferrari, Palazzo della Borsa e centro storico, tra giovedì 23 e domenica 26 giugno. Tutte le attività sono gratuite.

– Edoardo Rixi nel laboratorio di un marmista (Un giorno da artigiano – edizione 2011)

– Francesca Olcese, la restauratrice che ospiterà l’assessore lunedì 20 giugno alle 17 (salita San Matteo 19/6, Genova)

Più informazioni su