laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Osservazione pubblica del pianeta Saturno all’Osservatorio astronomico IRAS

Più informazioni su

LA SPEZIA – Venerdì 24 giugno, con inizio alle ore 21:30 l’Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche (I.R.A.S.),Delegazione Territoriale UAI per la Provincia della Spezia, apre al pubblico l’Osservatorio Astronomico IRAS della Spezia in occasione della manifestazione astronomica nazionale “Occhi su Saturno”.

Occhi su Saturno 2016 è una manifestazione nazionale, che si svolgerà in contemporanea in molte città italiane in questo fine settimana, patrocinata dalla Società Astronomica Italiana(SAIt), dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e dall’Unione Astrofili Italiani (UAI) con tanti eventi in tutta Italia per scoprire il pianeta più bello del cielo ed avvicinarsi all’astronomia.

Durante la manifestazione sarà possibile, per chi vorrà, richiedere l’iscrizione all’Iras per poter partecipare a tutte le attività astronomiche nel corso dell’anno 2016-2017. Saranno osservabili, con i telescopi dell’IRAS, anche altri oggetti del cielo, come, come i pianeti Giove e Marte. In seguito si vedranno, oltre al pianeta Saturno, cui è dedicata la serata, gli ammassi stellari brillanti del cielo di giugno, lo spettacolare ammasso di stelle di M13, distante 26000 anni luce dalla Terra e le ancora più distanti galassie, a milioni di anni luce da noi.

La partecipazione è libera, anche se è possibile effettuare offerte volontarie all’IRAS per sostenere l’acquisto delle nuove attrezzature che necessitano all’Osservatorio Astronomico e il mantenimento di questa prestigiosa struttura spezzina.

Informazioni logistiche.
Ecco le istruzioni per raggiungere l’osservatorio in località Viseggi:
Venendo da Spezia si passa il ponte della Scorza, Fossitermi, La Chiappa; proseguendo in direzione Genova, dopo pochi chilometri, si arriva alla Foce.
Arrivati alla Foce, prendere la strada a destra per Valdurasca, poi si arriva a un trivio (a destra si va in Valdurasca). Si deve invece imboccare al centro, via Viseggi, ben indicata da un cartello stradale.
Dalla Foce a Viseggi la distanza è meno di 2 Km.
Presa la strada per Viseggi, arrivare fino in fondo e superare il cancello di entrata dell’osservatorio.
Raggiunta la capienza per un massimo di 25 auto, occorre parcheggiare al di fuori dell’area dell’osservatorio, senza ostruire il passaggio per le auto in uscita.

Per vedere tutte le attività dell’IRAS si può visualizzare il sito web agli indirizzi:
www.astronomiadigitale.com/iras

Più informazioni su