laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Premio fotografico Marguttiana

Più informazioni su

LERICI – Un fotogiornalista di fama internazionale, un critico d’arte, curatore e ideatore di mostre, e la titolare di un’agenzia fotografica.

Sarà una giuria dal respiro internazionale, composta da Claudio Barontini, Enrico Gusella e Carmen Masi, a decretare la fotografia vincitrice del Premio Marguttiana che prenderà il via a San Terenzo il prossimo 28 luglio.

Un concorso che trova le sue radici nel 1976, quando il santerenzino Amerigo Lupi ha organizzato per la prima volta la manifestazione nata per raccogliere opere di artisti del territorio, professionisti e non.

Interrotto dal 2011, il premio Marguttiana gode dall’anno scorso di nuova vita grazie alla famiglia Lupi, che ha coordinato l’evento in collaborazione con il Comune di Lerici, Sviluppo Turistico di Lerici (STL), l’Associazione commercianti di San Terenzo (ASCOS), l’associazione Officina delle idee e con il sostegno della parrocchia di San Terenzo.

Sarà compito della giuria di professionisti selezionare tra le immagini ricevute le 50 più meritevoli, che verranno esposte dal 28 al 31 luglio per le vie del centro di San Terenzo.

Tra queste, il 29 luglio sarà infine individuata un’immagine vincitrice, che si aggiudicherà il primo premio del valore di mille euro. A seguire altri premi ex aequo.

Per accedere al concorso è sufficiente inviare entro il 16 luglio i propri scatti fotografici a tema libero, con un massimo di tre a partecipante, all’indirizzo email lamarguttiana@gmail.com (l’iscrizione ha un costo di 10 euro).

Collateralmente alle immagini fotografiche, sarà possibile esporre anche opere di pittura, semplicemente accedendo al bando che si trova online sul sito web dedicato (www.lamarguttianasanterenzo.it) e sulla pagina facebook relativa (La Marguttiana di Amerigo).

Le sere saranno invece dedicate a incontri d’autore con personaggi di rilievo, come Maurizio Galimberti, inventore del movimento fotografico “Dada Polaroid”.

Un’iniziativa dal programma ricco e affascinante per chi desidera approfondire l’argomento. Un’occasione unica per chi sogna di fare della fotografia e della pittura un mestiere.

Più informazioni su