laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Un’estate tardiva

Più informazioni su

LA SPEZIA – Giornate di giugno caratterizzate da un continuo saliscendi di temperature, venti e perturbazioni altalenanti, annuvolamenti che si frappongono alla piacevolezza del cielo sereno.

L’inizio del periodo estivo, al momento, non regala entusiasmi e volontà da fine scuola, spostamenti alla ricerca di mare, nuotate e lunghi pomeriggi su spiagge assolate, divertimenti e piacevole rilassatezza, incontri e programmi immediati, ed oltretutto, forse, ciò manca anche per il desiderato apporto turistico, iniziato con timore, non entusiasmante, quasi troppo meditato.

Lerici, Porto Venere, 5 Terre, chiedono lunghe e belle giornate, per poter mostrare come d’incanto le proprie “bellezze nascoste”, insenature, anfratti, viuzze, carruggi, spiaggette, sentieri.

L’esaltazione di luoghi un po’ celati che in pieno rivelano le proprie caratteristiche e peculiarità tra luci ed ombre, e coinvolgono ed esaltano chiunque voglia ricercare situazione appaganti.

In pieno centro, anche una passeggiata sul fronte mare della città, con qualche sosta serale di fronte a una serie di tabelloni fotografici, opera di un curioso Oliviero Toscani, che evidenzia nelle proprie opere i prodotti e i piatti tipici delle nostre località, tutte facilmente raggiungibili in pochi minuti, dove si possono gustare queste semplici ma estremamente gustose prelibatezze che evidenziate nella loro esplicita genuinità, affascinano e convincono anche in questo titubante inizio estate.

Jacopo Bertella

Più informazioni su