laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Giovani Democratici Liguria e la vicenda degli arresti legati alla ‘ndrangheta a Lavagna

Più informazioni su

GENOVA – L’inchiesta e l’ondata di arresti che hanno scosso Lavagna in queste ore rappresentano una vicenda dolorosa.

Da tempo risulta evidente che il territorio regionale non è immune a infiltrazioni della criminalità organizzata di stampo mafioso; tuttavia i fatti lavagnesi, se fossero accertati, ci restituirebbero lo scenario di un grado di pervasività insospettato.

Ciò che fa più male, però, è costatare come, se le accuse si rivelassero fondate, il cancro del malaffare abbia infettato con le sue metastasi il cuore stesso delle istituzioni. Quando la politica non rappresenta l’interesse comune, ma interessi privati, e peggio illeciti, ci troviamo di fronte a una sconfitta per lo Stato e per l’intera comunità.

Riteniamo, perciò, necessario un impegno trasversale di tutte le forze civiche e politiche per mantenere alta l’attenzione sul fenomeno criminale e sul rischio di infiltrazioni mafiose nella nostra provincia e nella nostra regione.

Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi vogliamo fare la nostra parte, ripartendo dalla formazione nei luoghi del sapere e da un grande evento regionale proprio in questo territorio.

Nella fiduciosa attesa dei risvolti giudiziari e nel rispetto dell’autonomia della magistratura riteniamo però necessario che il piano politico venga separato da quello penale e che il sindaco e la giunta comunale avviino una riflessione sull’opportunità di proseguire un’esperienza amministrativa che appare pesantemente segnata da ombre che intaccano l’integrità etica a cui dovrebbe essere sempre improntata la pubblica amministrazione.

Mattia Visciotto – Segretario Regionale GD Liguria
Francesco Striano – Responsabile Legalità GD Liguria
Gabriel Dell’Uomo – Segretario GD Tigullio

Più informazioni su